Fatturazione Elettronica: False Fatture ricevute su PEC

Con il comunicato stampa del 14 ottobre 2019, l'Agenzia delle Entrate avvisa che stanno circolando delle false email sulla fatturazione elettronica.

Le email sembrano abbastanza realistiche, hanno come oggetto la dicitura “Invio File <xxxxxxxxxx>” e anche il testo del messaggio è simile a quello che normalmente viene inviato dallo SDI ma potrebbero nascondere delle truffe.

Questi messaggi però NON provengono dallo SDI, ma da altri indirizzi mail che spesso non sono neanche di Posta Certificata, quindi per evitare queste spiacevoli SORPRESE basta controllare se il mittente è un proprio fornitore oppure se la mail proviene da una posta non certificata. Questo ultimo inconveniente si verifica in quanto la propria PEC è abilitata alla ricezione di mail provenienti anche da posta non certificata per cui la prima cosa da fare è quella di consentire l'invio e la ricezione da e verso la PEC esclusivamente ad altre PEC.

Appena ci si accorge che è una truffa non bisogna nemmeno aprire l'email.

N.B.
Si fa presente che queste email di phishing possono arrivare a tutti coloro che hanno una PEC e quindi sia a coloro che hanno optato per la ricezione delle fatture elettroniche attraverso PEC sia a coloro che hanno optato per altri canali di ricezione


Stampa