FilConad differenziato per articoli Freschi e NON Freschi

Filconad per prodotti Freschi e NON Freschi
Le nuove richieste di rifatturazione differenziate delle GDO

Le aziende fornitrici della Grande Distribuzione Organizzata effettuano consegne giornaliere di prodotti freschi (deperibili) e a lunga conservazione direttamente ai vari punti vendita della GDO emettendo una bolla di consegna. Periodicamente, per la riscossione dei crediti, devono generare una fattura differita comprendente tutti i documenti del periodo selezionato; tali dati devono essere altresì esportati secondo un preciso tracciato record "Filconad" richiesto dalla GDO.

Il nostro software GIM Filconad ormai da diversi anni consente, oltre alla fatturazione standard, la creazione del file telematico secondo questo tracciato e l'invio alla GDO.

In questi giorni un aggiornamento del software facilita la suddivisione tra articoli freschi (e quindi deteriorabili) e articoli a lunga conservazione. Questa suddivisione acquista grande importanza ai fini del pagamento delle spettanze alle aziende fornitrici delle GDO in quanto in base l’articolo 62 della legge 27 del 2012 nel primo caso il pagamento deve essere fatto entro 30 giorni, nel secondo entro 60 dall’ultimo giorno del mese di ricevimento della fattura

Con il software GIM Filconad, per poter creare rapidamente due file Filconad, uno per i prodotti deperibili ed uno per i prodotti non deperibili basta seguire le istruzioni riportate sotto:

  1. Per gli articoli creare due categorie merceologiche: "Deperibile" e "Non deperibile" oppure "Fresco" e "Non fresco".
    Come creare le categorie merceologiche per i prodotti Freschi e quelli NON Freschi

  2. Assegnare ad ogni articolo una dei queste due categorie.
    Come associare la categoria merceologica per ogni articolo

  3. Procedere normalmente con l'inserimento delle Vendite giornaliere o dei DdT di consegna della merce ai vari punti vendita della GDO.
    Come creare un ddt con GIM Filconad

  4. Durante il trasferimento dei documenti in fattura () spuntare l'opzione "Suddividere i documenti generati in base alla Cat. Merceologica" vengono così generati documenti diversi per i freschi e per i Non Freschi
    Impostare il parametro per suddividere gli articoli Freschi e NON Freschi durante il trasferimento

  5. Avviare il trasferimento
    trasferisci ddt in fatture

  6. si può cosi passare alla creazione dei file Filconad da inviare alla GDO
    crea il filconad dei prodotti freschi

    crea il filconad dei prodotti non freschi

    file del filconad dei prodotti non freschi

Stampa  

Articoli simili

Linux
Fattura Elettronica