Aggiornamenti programma


G I M

(C° 1993 - 2024)

Un GRAZIE particolare va a tutti quei Clienti che in questi 31 anni di vita del programma GIM hanno dato dei consigli e dei suggerimenti (più di 1.400) per migliorare e portare il programma all'attuale versione.



> > > > > > > Data ultimo aggiornamento 15.04.2024 < < < < < < <



15.04.2024 (v.11.0.8.0)

157. E' possibile decodificare il peso di un determinato prodotto leggendo il codice a barre degli scontrini stampati dalle bilance elettroniche.

156. E' possibile attivare il salvataggio automatico in una determinata cartella di una copia dei documenti inseriti o modificati per gestire meglio i conflitti che si generano quando si utilizza il programma in condivisione da più computer attraverso servizi di Cloud Storage (Dropbox, Google Drive, OneDrive, ecc.).

155. E' possibile definire un'aliquota IVA di default locale per ogni tipologia di documento.

154. E' stata inserita un'anteprima di stampa nell'interno della finestra di modifica dei modelli di stampa dei documenti per facilitarne la personalizzazione.

153. Aumentato il numero dei Conti di Prima Nota Contabile che è possibile gestire da 99 a 999. (AP)

152. E' possibile condividere gli stessi Codici Movimento (piano dei conti) fra diversi Conti di Prima Nota Contabile. (AP)

151. Nella finestra di importazione dell'anagrafica è possibile incollare dagli appunti di Windows una selezione di una tabella excel (o di un altro foglio di calcolo) contenete i dati da importare.

150. Nelle opzioni "Documenti" e "Variazione sui Documenti" del menu "Analisi dei Dati" sono stati introdotti dei nuovi filtri relativi ai "Dati Aggiuntivi" della testata del documento. (AP)

149. Nelle opzioni "Scegli Conto" e "Apri Scheda di P.N." del menu di "Prima Nota Contabile" è stata inserita una casella di ricerca dei conti. (AP)

148. Nei grafici è possibile selezionare più tipologie di etichette (%+valore+titolo). (AP)

147. Inserito un tasto in basso a destra nella finestra del dettaglio documenti che consente di visualizzare e modificare i "Parametri" relativi al documento.

146. Introdotta una seconda Unità di Misura da utilizzare nei documenti di acquisto. Viene usata solo se valorizzata.

145. Introdotto un tasto "Default" nella finestra di importazione dei documenti che ripristina i dati di default iniziali.

144. Sono state inserite delle opzioni (in "Aggiungi Campi" degli "Archivi" e nei "Dati Aggiuntivi" dei parametri del documento) per agevolare l'inserimento e la gestione dei campi utilizzati per la generazione del "Filconad".

143. Nella testata dei nuovi documenti viene visualizzata la data e l'ora dell'ultima modifica.



26.02.2024 (v.11.0.7.0)

142. E' possibile stampare varie tipologie di Codici a Barre e QR-Code nelle etichette.

141. E' possibile definire un messaggio da stampare sullo "Scontrino Cortesia" (es. "Cambio articoli entro 15 giorni") dentro la scheda "Personalizza" dei parametri della vendita al dettaglio. (AP)

140. Quando si salva un documento che aggiorna la Prima Nota Contabile, il programma effettua un controllo che siano stati definiti i conti di prima nota da aggiornare. (AP)

139. Inserito un parametro per attivare o disattivare il controllo dei dati fiscali (Partita IVA o Codice Fiscale) sui documenti.

138. Aumentato il numero delle varie tipologie di Codici a Barre che è possibile stampare nei documenti.

137. E' possibile far creare in modo automatico il campo "Riferimento" nel "Lancio della Produzione" utilizzando delle opportune "chiavi". (P)

136. Nella finestra del "Lancio della Produzione" è possibile salvare con un apposito tasto i parametri in modo da renderli di "Default". (P)

135. Inseriti nella finestra di scelta file due Tasti per posizionarsi rispettivamente all'inizio e alla fine della lista.

134. Creati degli automatismi per meglio configurare il programma nell'utilizzo in "Regime Forfettario".

133. Introdotta la chiave $PC nelle colonne aggiuntive che restituisce il numero Progressivo Codice (corrispondente al Numero progressivo delle righe con codice articolo).

132. Nelle info visualizzate nella finestra dell'anagrafica, per modificare il colore dello sfondo, è possibile utilizzare i Tag relativi ai colori ('<ColRed>', '<ColBlue>' e '<ColGreen>').

131. E' stato introdotta la gestione di un campo "Riferimento" nel "Lancio della Produzione". (P)

130. Nella finestra del Lancio della Produzione è possibile stampare sulle etichette il numero identificativo del Prodotto Finito, i Riferimenti, il Peso Specifico e il Peso Totale. (P)

129. E' possibile far inserire un prefisso sul numero documento in modo automatico (es. FPR 1/24).

128. Nella scheda Riepilogo della finestra del "Lancio della Produzione" è stato inserito un parametro per raggruppare o no gli articoli uguali. (P)

127. Nella stampa tabellare, tramite un opportuno parametro, è possibile togliere la stampa della Pag. sulla stampa.



24.01.2024 (v.11.0.6.0)

126. E' possibile personalizzare i vari menu, attivando o disattivando le singole opzioni.

125. Inserito un parametro nell'importazione della FE in formato XML per dare priorità al codice articolo a barre (CodiceTipo = EAN) quando vi sono più codici articolo sul file XML.

124. Nella finestra dei documenti è stato inserito un tasto in basso a destra per salvare il documento facendone un "Duplicato" con il giusto progressivo e la data attiva.

123. Nella stampa del Parziale di un documento è possibile scegliere se stampare solo il parziale degli importi, solo il parziale delle quantità o entrambi.

122. Migliorati i tasti Copia / Incolla dell'anagrafica, adesso tengono conto del nome dei campi copiati e incollati. In questo modo funziona benissimo fra archivi diversi es. fra Clienti e Fornitori.

121. Nella finestra per la stampa dello scontrino è stato inserito il tasto "Stampa Scontrino Cortesia". Attenzione questo opzione funziona solo per alcuni registratori di cassa; prima dell'utilizzo bisogna provarlo sul proprio registratore e verificare che sia fiscalmente corretto. (AP)

120. Inserito un parametro per stampare sullo scontrino, oltre la Descrizione, anche il Codice Articolo. (AP)

119. Nei modelli di stampa dei documenti è possibile far stampare lo sconto (sia in % che in valore) derivante dalla differenza fra il Totale Lordo e il Totale Imponibile (questo è utile quando ci sono delle detrazioni o degli sconti a valore).

118. Nell'esportazione per l'e-commerce è possibile specificare con tre alternative se un campo deve essere esportato "Exp S/N/V" : 1) Si; 2) No; 3) solo se presente un Valore.

117. Nella scheda "Scadenze" della finestra dei documenti è stato inserito un tasto per posticipare la singola scadenza di un anno. (AP)

116. Nella "Stampa Tabellare" viene indicato a video il numero di colonne da stampare mentre si fa la selezione delle colonne.

115. Nella "Modifica Rapida" di un campo dell'anagrafica è possibile assegnare al campo oggetto della modifica il valore UID.

114. Nelle schede della Prima Nota Contabile è possibile evidenziare una riga, basta inserire <S> in qualsiasi punto del campo "Annotazione". Questo si può fare agevolmente con l'opportuno tasto posto al centro in basso. (AP)




14.12.2023 (v.11.0.5.0)

113. E' possibile apporre, memorizzare e stampare la firma grafica con pennino sul singolo documento utilizzando uno schermo touch-screen (utile nel caso di consegna della merce con i tablet).

112. E' stato inserito un tasto nella scheda "Dati" della stampa tabellare che consente di personalizzare la stampa del singolo dato (es. grassetto, colore e grandezza carattere, ecc.).

111. Nella "Modifica Rapida" dei dati dell'anagrafica è possibile riempire un campo dell'anagrafica con degli zeri iniziali.

110. Inseriti nuovi parametri per il controllo della numerazione dei documenti nella finestra di "Ricerca" della Prima Nota Contabile. (AP)

109. Nella ricerca è possibile visualizzare nelle colonne relative alle "Categorie Analisi" oltre al codice anche la descrizione (commenti).

108. E' possibile far salvare nella cartella di salvataggio periodico solo determinati file contenuti in una lista. Questo risulta utile nel caso dell'installazione off-line su tablet da portare in giro.

107. Nella Prima Nota Contabile vengono evidenziate le righe con prezzo uguale a zero. (AP)

106. Inserito il tasto incolla dagli appunti di Windows nella finestra di "Registrazione di Prima Nota Contabile". (AP)

105. E' stato modificato l'ordine della richiesta dei dati nella finestra per il trasferimento dei documenti.

104. Nella finestra dell'anagrafica se attivo il parametro per gestire una cartella personale per l'elemento visualizzato, il programma controlla l'esistenza della cartella e propone due differenti icone: Apri o Nuova cartella.

103. Nella modifica rapida dei dati contenuti in una determinata colonna delle tabelle è possibile scegliere il tipo di arrotondamento: 0=normale; 1=per eccesso; 2=per difetto.



31.10.2023 (v.11.0.4.0)

102. Creato un modulo, a pagamento, per la per la gestione dei "Vuoti a rendere e delle Cauzioni" e di una tabella, per ogni Cliente e/o Fornitore, con i saldi dei "Vuoti".

101. Creato un modulo, a pagamento, per la per la gestione di vari tipi di "Contratti di Vendita" personalizzabili. Utili nel caso di vendita di prodotti (Mobili, Infissi, ecc.) o servizi (pacchetti turistici per Agenzie di Viaggi, ecc.).

100. Ogni contratto può essere associato al corrispondente ordine di acquisto e richiamabile direttamente dall'interno della finestra dell'ordine (valido solo se si ha il modulo illustrato nel punto precedente).

99. Inseriti nuovi arrotondamenti all'unità con minimo 1,2,..5 cifre (se le cifre sono di meno inserisce degli zeri iniziali). Utile nella trasmissione dei dati a macchine a controllo numerico (Industria 4.0).

98. E' possibile inserire una formula in un campo dell'anagrafica articolo, utilizzare il campo per inizializzare una delle colonne aggiuntive del dettaglio e farla calcolare quando si inserisce l'articolo nel dettaglio.

97. Inserita una opzione nella finestra dei documenti per aggiornare il dettaglio con i dati dell'anagrafica articolo senza nessuna conferma.

96. Inserito un nuovo arrotondamento a due cifre decimali; una cifra decimale significativa e l'altra pari a zero. Es. 154,2 -> 154,20.

95. Nella finestra di Analisi dei Documenti è possibile memorizzare una configurazione iniziale di default. (AP)

94. Nel riepilogo dei documenti è possibile ricercare per: -Utente che ha inserito il documenti, -Utente che ha modificato il documenti, -Tipo Documento.

93. La chiave '//#2' inserita in un commento della tabella indica di visualizzare solo la colonna dei commenti.

92. Nella prima nota magazzino nella colonna "CAP" viene codificato anche un codice univoco legato al cliente o al fornitore. Questo serve a rendere più precisa la ricerca delle movimentazioni relative al cliente anche in caso di omonimia. (MAP)

91. Nel riepilogo dettaglio documenti viene calcolato e visualizzato anche il Prezzo (Costo) Medio degli articoli elencati.



08.09.2023 (v.11.0.3.0)

90. Nella finestra del Riepilogo documenti è possibile analizzare la ripetizione di un dato su una qualsiasi colonna del riepilogo. (AP)

89. Creata una funzione di controllo per utilizzare meglio la versione Multiutenza del programma con programmi di Cloud Storage (Dropbox, Google Drive, OneDrive, ecc.).

88. Nella finestra d'inserimento delle Licenza d'uso è possibile modificare il funzionamento della versione Multiutenza del programma (-con Rete Locale -con Cloud Storage -Disabilita multiutenza).

87. E' possibile ordinare il Riepilogo dei documenti in modo automatico anche per la Data di ... Riferimento, Validità, Consegna, Incasso, Pagamento.

86. Aggiornamento automatico del programma quando si sceglie l'opzione "Aggiornamenti online".

85. Nel modello di stampa del documento è possibile richiamare i singoli Campi dell'Anagrafica del Cliente (o del Fornitore) destinatario del documento [AN01], [AN02],....

84. I dati del modello di stampa del documento che hanno "|" possono essere divisi in due parti (prima e dopo "|") e stampate nelle due coordinate riportate nel modello documento. Un parametro nel modello attiva tale funzionalità.

83. Inserito il tasto per creare i file Filconad di un gruppo di documenti selezionati con un solo clic.

82. E' possibile rendere un campo dell'anagrafica sempre non visibile oppure non visibile solo per gli utenti che non possono visualizzare i costi di acquisto.

81. Inserito un tasto nella finestra di stampa tabellare per cancellare il file di personalizzazione delle stampe e ripristinare così i parametri originari.

80. In quasi tutte le tabelle (fogli elettronici) del programma sono state inserite le funzioni corrispondenti alla digitazione in una cella di "+ Invio" e "++n Invio" il cui effetto è: "+ Invio" riporta il dato contenuto nella corrispondente cella della riga precedente; "++n Invio" riporta il dato contenuto nella corrispondente cella dell'ennesima riga.

79. Inserite le seguenti nuove chiavi da utilizzare nei dati dei documenti: [ANNO2 DOC] [ANNO DOC] Anno Documento a 2 e 4 cifre, [RIGA DOC] N° Riga del dettaglio documento.

78. Il dettaglio dei documenti può essere ordinato in modo automatico, rispetto a qualsiasi colonna aggiuntiva.

77. Inserite due opzioni nella finestra del dettaglio documenti per inizializzare e decodificare le "chiavi" di tutte le colonne aggiuntive o solo di quelle vuote.

76. Inserite l'opzione "Esci senza Backup" nel primo menu a tendina che consente di uscire rapidamente saltando le eventuali copie di backup.

75. Inserito il tasto incolla nella calcolatrice.



10.07.2023 (v.11.0.2.0)

74. E' possibile utilizzare un secondo campo, in contemporanea al primo, per effettuare il controllo sui duplicati degli elementi dell'archivio (es. Codice Articolo + Codice a Barre oppure Partita IVA + Codice Fiscale).

73. Nella finestra dell'anagrafica è possibile far visualizzare una barra colorata che indichi il valore in % di un campo (es. Incremento del Fatturato, Valore del Ricarico, Fatturato complessivo, Fido utilizzato, ecc.). Questo serve per avere un'informazione visiva immediata del Cliente, Fornitore o Articolo.

72. La colonna "Seleziona" del dettaglio documenti può essere spostata opportunamente. Se si inserisce una "S" in tale colonna su una o più righe allora le seguenti opzioni: Copia le righe su, Aggiungi le righe su, Aggiorna Listino Personale, Stampa Etichette e Analisi dei Costi, agiranno solo sulle righe che hanno la "S".

71. E' possibile utilizzare un archivio personalizzato per intestare i "Preventivi Generici" relativi a potenziali futuri clienti.

70. Nella Distinta Base è stata inserita una colonna descrittiva (Riferimento) per inserire delle informazioni sul componente. (P)

69. Nelle esportazioni (compreso il formato "Filconad") sono stati inseriti nuovi tipi di trasformazione del dato esportato (solo numeri, numeri e lettere, solo i primi numeri, ecc.).

68. Introdotto il tasto che dalla finestra di testata della Fattura porta direttamente alla finestra con i dati della Fattura Elettronica.

67. Inserito un parametro per il calcolo automatico della giacenza degli articoli "Padre". Il programma può calcolare la quantità in magazzino di ogni articolo "Padre" facendo la somma delle quantità in magazzino di tutti gli articoli suoi "Figli". Questo calcolo risulta utile in alcuni casi come: calcolo del sottoscorta, lancio della produzione, inventario di magazzino, ecc.. (P)

66. Nella finestra di ricerca dell'anagrafica, attraverso l'opzione Utilità / Visualizza N. Campo, è possibile visualizzare, oltre al nome, anche il numero del campo.

65. E' stata modificata la stampa dei totali nel Riepilogo delle fatture da Incassare/Pagare.

64. E' possibile aggiungere un campo dell'anagrafica Clienti nella stampa dei punti della "Fidelity Card" sullo scontrino (es. Scadenza Card).




05.06.2023 (v.11.0.1.0)

63. Inserito un parametro che consente di decidere se riportare oppure no nel "Raggruppamento Articoli" anche gli articoli che hanno la Quantità uguale a zero.

62. Creata una nuova opzione di Analisi dei documenti che mette a confronto i totali mensili analizzati (Clienti / Agenti / Categorie / ecc.) suddivisi per più anni. (AP)

61. La scelta del modello si stampa nella testata dei documenti viene effettuato attraverso una normale Tabella






03.05.2023 (v.11.0.0.0) >>> Trentennale <<<

> > > > > > > > > > > > > Uscita della versione 11.0 < < < < < < < < < < < < <


NOVITA’ di GIM 11


60. È stato aumentato il numero di campi "Prezzo di Vendita" gestibili; si passa così da 5 a oltre 70 Listini differenti.

59. I file e gli archivi presenti nella cartella principale del programma sono stati riuniti in tre sottocartelle (Dati, Backup e Altri). Dati contiene gli archivi e i dati di sistema, Backup contiene le copie periodiche di salvataggio e Altri contiene l’help, il manuale e altri file di utilità.

58. In alcune tabelle è stata inserita l'opzione per poter copiare negli appunti di Windows la colonna attiva della tabella per poterla incollare su altre tabelle.

57. Contabilizzazione massiva dei documenti di acquisto (DdT e Fatture) direttamente dal riepilogo dei documenti.

56. Gestione dei "Centri di Costo" nelle fatture di acquisto. (AP)

55. Se sono attivi i "Centri di Costo" allora nella contabilizzazione delle fatture è possibile diversificare le corrispondenti registrazioni di Prima Nota Contabile relativi all’imponibile e al totale in base ad una delle Categorie Articolo contenute nelle righe dettaglio. (AP)

54. Se sono attivi i "Centri di Costo" allora può essere definita una colonna aggiuntiva del dettaglio dove scrivere delle note da riportare nelle corrispondenti registrazioni di Prima Nota Contabile attivate al punto precedente. (AP)

53. Se sono attivi i "Centri di Costo" allora è visibile un tasto nella finestra delle Categorie Articolo per richiamare il Codice Movimento della Prima Nota Contabile ed associarlo al singolo "Centro di Costo". (AP)

52. E' possibile selezionare solo alcuni dei documenti presenti nel Riepilogo ed effettuare delle specifiche operazioni solo sui documenti selezionati.

51. Scaricare e archiviare automaticamente nel programma le Notifiche delle Fatture Elettroniche ricevute sulla pec.

50. E' possibile inserire degli Avvisi nel documento rivolti agli utenti che visualizzano o modificano quello specifico documento.

49. Una volta importata una Fattura di acquisto è possibile verificare i relativi DdT di acquisto ad essa collegati. (AP)

48. Triplicata la lunghezza massima della descrizione negli Estratti Conto.






Sono stati inseriti:

47. La gestione dei lotti di produzione tramite l'articolo "Padre" dove è possibile raggruppare tutte le quantità degli articoli "Figli". Questo è utile per poter ricercare gli articoli sotto scorta, per la definizione della distinta base, per il lancio della produzione, ecc.. (P)

46. Un comando, nella finestra del dettaglio delle fatture, in cui vengono ricercati nel relativo bollettario tutti i DdT dell'intestatario della fattura e messi a confronto con quelli riportati nella fattura stessa, evidenziando se vi sono dei DdT in più nella fattura. (AP)

45. Un campo Note nella distinta base corrispondente a quello dell'anagrafica del Prodotto Finito. (P)

44. Un parametro per bloccare la generazione errata del file xml nella Fattura Elettronica quando questa non è completa.

43. Nella versione Multi-Azienda è stato introdotto un parametro per poter scegliere se avere una cartella di Scambio/PDF in comune o separata per ogni Azienda.

42. L'opzione di modifica rapida di una colonna nella finestra della Prima Nota Contabile . (AP)

41. L'opzione per calcolare la "Quantità Totale dei Magazzini"; il risultato del calcolo viene riportato nella "Quantità Attuale". (MAP)

40. I tasti "Copia" e "Incolla" nella scheda dei Dati Utente e Fattura Elettronica della finestra "Dati Azienda".

39. Un parametro che consente di mettere come prefisso o come suffisso la data e l'ora in cui vengono spostati i file nell'Archivio Storico direttamente nel nome del file spostato. Serve a non far sovrascrivere i file con lo stesso nome.

38. Un parametro per definire l'ordine delle informazioni da utilizzare nella descrizione delle registrazioni di Incasso e Pagamento. (AP)

37. Migliorata la gestione della larghezza delle colonne del riepilogo documenti. Non è compatibile con le precedenti versioni quindi vanno ridefinite le larghezze.

36. Un parametro per contabilizzare in modo automatico le fatture elettroniche di acquisto al momento dell'importazione.

35. Un tasto nell'anagrafica per richiamare il link o visualizzare il file (pdf, doc, txt, ecc) contenuto nella casella attiva.

34. Un piccolo tasto nella prima scheda del "Riepilogo" documenti per la creazione di un nuovo documento.

33. Un tasto nella finestra del Riepilogo documenti dove è possibile confermare la ricerca dei documenti impostando automaticamente i filtri su "tutti".

32. Un parametro per aprire il primo file contenuto nella cartella associata al documento quando si fa il doppio clic sul riepilogo documenti.

31. Migliorata la funzione "Registrazioni su più conti di Prima Nota Contabile". (AP)

30. Nel Riepilogo dei documenti duplicati i filtri "non" e "=".

29. Una opzione per accedere all'Archiviazione della Fattura Elettronica direttamente dal riepilogo dei documenti. Utile per poter vedere le notifiche (di consegna, di scarto, ecc.).

28. Un tasto nella finestra di archiviazione per la ricerca e il caricamento delle Notifiche relative al documento attivo presente nella cartella di archiviazione.






E' possibile:

27. Nei dati aggiuntivi della testata documento è possibile far riportare il totale di una colonna aggiuntiva del dettaglio (utilizzare la chiave [Tot-$C1]). (AP)

26. Selezionare solo alcuni dei documenti presenti nel Riepilogo e riepilogare solo i documenti selezionati.

25. Nella scelta del "Periodo" quando si sceglie un intervallo di tempo è possibile scegliere l'intero Anno Precedente.

24. Attraverso un parametro fare aggiornare in modo automatico la tabella legata alla Ragione Sociale dei Fornitori/Clienti e quella legata al Codice Articolo.

23. Associare univocamente ad ogni documento una "Nota" contenente informazioni relative al documento.

22. Se esiste la "Nota" associata al documento può essere visualizzata come un avviso quando si entra nel documento.

21. Effettuare più Controlli, Aggiornamento dati e Cancellazione dei documenti in successione senza uscire dalla relativa finestra.

20. Nella tabella delle note dell'anagrafica inserire delle chiavi (es. [Data Oggi] che verranno inizializzate quando si selezionano dalla tabella).

19. Nel riepilogo dei documenti per categorie avere una tabella con il totale delle categorie suddiviso per destinatario del documento. (AP)

18. Nel riepilogo dei documenti per categorie avere una tabella con elencato in verticale il destinatario del documento, le categorie con il relativo totale. (AP)

17. Nel dettaglio documento personalizzare il nome relativo alla colonna "Colli".

16. Nel Riepilogo documenti togliere o inserire il flag Trasferito/Confermato da tutti i documenti presenti nel riepilogo con un solo clic.

15. Nell'Estratto Conto far riportare, per il documento contabilizzato, solo la data delle scadenze o anche l'importo delle stesse.

14. Nelle Tabelle, se si vuole nascondere la visualizzazione di parte del commento, basta inserire nel commento "<<" e tutto ciò che ci sarà a destra dei due caratteri non verrà visualizzato.

13. Far completare i DdT di acquisto con il dettaglio contenuto nella relativa Fattura di acquisto differita. Questo risulta utile quando si importa una fattura di acquisto e si vogliono estrapolare i DdT in essa contenuti. (AP)

12. Aggiornare lo sconto in tutti articoli presenti nel dettaglio di un documento quando si cambia "la fascia di sconto".

11. Inserire il testo ++d su una riga dettaglio del documento per indicare il riferimento ad un DdT; il programma provvede a sostituirlo con DdT N. del /mm/aaaa (dome mm e aaaa sono mese e anno corrente) e serve per agevolare l'inserimento dei riferimenti ai DdT.

10. Attraverso due parametri definire il prefisso da dare alle registrazioni di Incasso e Pagamento.

9. Mettere un prefisso al nome file Filconad.

8. Nella formula per calcolare la Quantità Prodotta nella Scheda di Produzione utilizzare le seguenti variabili: $Q=Quantità in Kg o L; $P=Peso totale; $T=Quantità totale . (P)

7. Nell'analisi dei documenti escludere dai grafici i valori maggiori o minori di un determinato valore. (AP)

6. Attraverso un parametro decidere cosa visualizzare nella scheda a destra della finestra dell'anagrafica: il campo,la Tabella associata, la Tabella Privata.

5. Nel comando "Merce da Ordinare" creare l'ordine o la lista per il singolo Fornitore.

4. Nell'importazione documenti in csv indicare nella colonna "al Valore" un'espressione da applicare al dato importato. La funzione $FX(...$DT...) consente di inserire una qualsiasi formula che agisce sul dato letto $DT e viene importato il risultato della formula (es. $FX($DT/1,22) trasforma il dato letto scorporando l'IVA del 22%).

3. Nell'importazione dei documenti in csv specificare l'arrotondamento da dare al valore letto ($ARnn messo nella colonna "al Valore" indica l'arrotondamento da dare al dato).

2. Nell'analisi del campo nella finestra di ricerca dell'anagrafica avere anche i risultati dei soli valori positivi e negativi.

1. Nell'importazione automatica in magazzino degli articoli prodotti da una macchina a controllo numerico l'importazione può avvenire ad intervalli di tempo di un minuto. (P)






> > > > > > > > > Aggiornamenti fino alla versione 10 (1.335) < < < < < < < < <






21.12.2022 (v.10.1.2.0)

1335. È stato inserito un tasto nella finestra della testata dei documenti che consente di richiamare il programma associato al file o aprire la pagina web di un link contenuto nella riga attiva della tabella dei dati aggiuntivi.

1334. In alcuni invii di mail è possibile utilizzare come testo anche i modelli delle Lettere personalizzabili con i campi dell'anagrafica Clienti / Fornitori.

1333. Modificato il programma d'installazione. Se per errore viene fatta una nuova installazione su un pc che contiene già il programma installato, i dati presenti nel programma installato non vengono persi.



16.11.2022 (v.10.1.1.0)

1332. È possibile inserire degli avvisi nel dettaglio dei documenti rivolti agli utenti che visualizzano o modificano il documento.

1331. Nell'opzione del menu "Magazzino" per il calcolo dei prezzi adesso è possibile far calcolare anche i "Costi" di acquisto. (MAP)

1330. Per l'evasione parziale degli "Ordini" è possibile gestire il "Consegnato" nella "Colonna Aggiuntiva n. 7" del dettaglio documenti.

1329. Nel Riepilogo delle scadenze è possibile visualizzare e stampare tutte le scadenze relative al periodo selezionato. (AP)

1328. Quando si invia un documento attraverso il tasto Email della finestra di stampa del documento è possibilità scegliere come inviarlo se con la mail normale o con la pec (o la pec 2).

1327. Nel Riepilogo dei documenti, nel menu attivabile con il tasto destro del mouse sono state inserire delle opzioni (duplica, stampa, cancella) che agiscono su tutti i documenti visualizzati nel riepilogo.

1326. Nella finestra delle Fattura Elettronica lo sfondo cambia a seconda del tipo di documento.

1325. Inserita l'opzione Ricerca Articoli su "Fornitori" nel menu "Articoli" della finestra dettaglio dei documenti di Acquisto per poter ricercare tutti gli articoli collegati al Fornitore attraverso il relativo campo "Fornitori".

1324. Inserita l'opzione Ricerca Articoli su "Ultimi Clienti" nel menu "Articoli" della finestra dettaglio dei documenti di Vendita per poter ricercare tutti gli articoli collegati al cliente attraverso il campo "Ultimi Clienti".

1323. Nella finestra della testata dei documenti se un dato aggiuntivo obbligatorio è vuoto viene evidenziato in rosso.

1322. Nel riepilogo dei documenti è possibile effettuare una Selezione Multipla e, solo quelli selezionati: stamparli, inviarli per email, contabilizzarli ecc.

1321. Inserito il tasto per raggruppare gli articoli uguali presenti nel dettaglio delle finestre: Carico Manuale, Vendita al Dettaglio, Carico da Inventario, ecc.

1320. È possibile memorizzare la larghezza delle colonne del dettaglio documenti del riepilogo con un proprio menu attivabile con il tasto destro del mouse.

1319. Quando viene lanciato il ricalcolo della Quantità degli articoli dal menu Magazzino è possibile ottenere la lista degli articoli che hanno subito l'aggiornamento della quantità. (MAP)

1318. Nelle finestre di Carico/Acquisti e di Scarico/Vendita sono stati inseriti due parametri per attivare o disattivare l'aggiornamento dei campi dell'anagrafica relativi alle Quantità e ai Costi/Prezzi dell'articolo movimentato.

1317. Inserita l'opzione per dimensionare le finestre interne al programma delle stesse dimensioni della finestra principale.

1316. Nella finestra relativa al dettaglio del documento è stato inserito, in basso a destra, un tasto che consente di salvare il documento che si sta modificando senza uscire dalla finestra di modifica.

1315. È possibile personalizzare la scritta "Quantità" della relativa colonna presente nella finestra del dettaglio documenti.

1314. Nel Riepilogo dei documenti sono state aggiunte delle colonne contenenti il ventaglio dell'IVA dei documenti elencati.

1313. Inserito il tasto "Incolla" da appunti nella finestra "Trova".

1312. Nella finestra del Riepilogo dei documenti è stato inserita una casella di spunta "Auto" che consente di aggiornare lo stato del Riepilogo in modio automatico quando questo varia (utilizzabile solo nella versione multiutente).

1311. Nell'anagrafica è possibile gestire una seconda foto che può essere richiamata nella stampa dei documenti, nella stampa delle etichette e nell'esportazione dei dati per l'ecommerce.

1310. È possibile fare inizializzare opportunamente i campi della Fattura Elettronica relativi all'Autofattura.

1309. Quando si inseriscono i nomi dei bollettari dei documenti nell'apposita finestra è possibile richiamare un'apposita tabella semplicemente facendo doppio clic sulla casella relativa al nome del bollettario.

1308. Nelle finestre relative alla parametrizzazione del programma sono stati differenziati i parametri che agiscono localmente alla postazione o globalmente su tutte le postazioni collegate in multiutenza.

1307. Nel Riepilogo delle Fatture Elettroniche possono essere ricercate e vengono evidenziate nell'apposita colonna quelle relative alla Pubblica Amministrazione (PA) e quelle relative ai privati (B2B/B2C). Questa informazione risulta accessibile solo sulle nuove Fatture o su quelle precedenti in cui si effettua il salvataggio dei dati dalla finestra della FE.



21.09.2022 (v.10.1.0.0)

1306. Eliminato il limite di lunghezza del RECORD testata e dettaglio dei documenti (può avere qualsiasi lunghezza).

1305. Adeguamento delle Fatture Elettroniche alle specifiche tecniche versione 1.7.1.

1304. Sono stati inseriti alcuni parametri per eliminare le righe vuote o con quantità nulla nel Carico Manuale e nella Vendita al Dettaglio durante: il salvataggio, la contabilizzazione o la stampa del dettaglio.

1303. È possibile stampare un'immagine (es il logo) sulle stampe tabellari.

1302. Nel comando "Riepilogo Mensile Magazzino" dell'Analisi è stata inserita la possibilità di selezionare i movimenti da analizzare in base alle categorie del Cliente. (AP)

1301. È possibile riportare sul modello di stampa dei documenti la foto della marca da bollo o di una qualsiasi immagine inserita come allegato al documento.

1300. È possibile gestire un unico campo "Cod. Art. Fornitore" contenente l'elenco dei codici articolo separati da "|".

1299. È possibile cancellare il file XML quando si cancellano solo gli aggiornamenti di un documento.

1298. Aumentati i filtri nel riepilogo dei documenti.

1297. Inserito un tasto nel riepilogo dei documenti per bloccare i totali sul documento selezionato.

1296. Previsto un campo nell'anagrafica Clienti per gestire l'addebito o no al cliente del bollo virtuale di 2 euro quando è inserito nella Fattura Elettronica.

1295. Nella finestra di definizione degli arrotondamenti è stato inserito un Tasto con l'arrotondamento classico a due cifre decimali (es. 123.00).



07.06.2022 (v.10.0.51.0)

1294. Inserito un comando per aggiornare i dati dell'anagrafica Articolo con i dati contenuti nella riga dettaglio del documento.

1293. Uscita della versione XML di GIM (GIM XML = GIM Free + Fatture Elettroniche).

1292. Inserita l'opzione "Reso Merce" nella Vendita al Dettaglio che agisca solo sulla singola riga attiva per segnalare al programma una vendita di più articoli con uno o più resi all'interno.

1291. È possibile gestire la ricerca con la decodifica delle chiavi es [Data Oggi].

1290. Quando viene calcolata la provvigione Agente dal riepilogo sul totale merce al netto delle spese, nella colonna % Prov viene riportata quella relativa al Totale Merce e non quella relativa al Totale Documento.

1289. Migliorata la gestione delle Scadenze nella finestra di Incasso/Pagamento con l'aggiornamento automatico delle stesse una volta confermato l'incasso o il pagamento. (AP)

1288. Quando si attiva il calcolo automatico dei bolli (2 euro) nella fattura elettronica è possibile impostare l'addebito automatico al Cliente (vengono inseriti automaticamente nella testata del documento).

1287. È possibile personalizzare le scritte dei menu riferiti agli Acquisti come già succedeva per le Vendite.



09.05.2022 (v.10.0.50.0)

1286. È stato aumentato il numero delle colonne aggiuntive personalizzabili nel dettaglio documento da 6 a 12 colonne.

1285. Nell'importazione del dettaglio dei documenti viene gestito lo sconto con la notazione 30+20+10 (fino a tre livelli).

1284. Nel modello di stampa dei documenti è possibile utilizzare le chiavi ([Data Oggi], [Ora Oggi], [Firma 1], ecc.) per far riportare alcuni dati variabili.

1283. Nella scheda del menu orizzontale di Prima Nota Contabile sono stati inseriti i due tasti rapidi collegati a quelli della finestra "Scegli Conto" (es. Cassa e Banca). (AP)

1282. La decodifica dell'Ordine nel dettaglio delle Fatture Elettroniche ora avviene anche se inserito nella descrizione di una Nota Interna (es. NOTE_INT - Ordine N. 35/22 DEL 09/02/2022; CUP 123456789; CIG 123QWER;).




05.04.2022 (v.10.0.49.0)

1281. Inserito un tasto per salvare i parametri nella Scheda di Produzione. (P)

1280. Una nota interna può avere nella descrizione la chiave per aggiornare un Dato Aggiuntivo della testata documento. Es. SET-DA03 = Valore da assegnare al terzo Dato Aggiuntivo della testata documento.

1279. Nel Riepilogo dei documenti è stata inserita in basso a destra una casella di spunta che consente di ripetere il Riepilogo modificando i filtri.

1278. Nell'Incasso/Pagamento multiplo è stato inserito un tasto per selezionare tutti i documenti presenti nel riepilogo.

1277. Nel comando per il ricalcolo del campo "Quantità Attuale" è possibile escludere i movimenti relativi alle modifiche effettuate nell'anagrafica. (MAP)

1276. Nella tabella dei Pagamenti della Fattura Elettronica quando si seleziona una banca sul primo rigo automaticamente la stessa banca viene riportarla anche sulle altre righe significative.

1275. Nella Fattura Elettronica è possibile far creare in modo automatico la tabella relativa ai "Dati Ordini di Acquisto" ricavando le informazioni dalle linee del dettaglio documento. Es. Se viene inserita questa linea nel dettaglio Ordine N. 35/22 DEL 09/02/2022; CUP 123456789; CIG 123QWER; il programma la decodifica in modo automatico.

1274. Creato un comando per la riscrittura dell'archivio dell'anagrafica con l'eliminazione definitiva degli elementi cancellati.

1273. Nella finestra del dettaglio del documento è stata inserita una opzione per Visualizzare (Inserire/Modificare) la Distinta Base di un articolo. (P)

1272. Nell'importazione di documenti dei Fornitori che hanno un Prefisso sul Codice Articolo, da questo aggiornamento il prefisso viene inserito in modo automatico sul codice al momento dell'importazione.



03.03.2022 (v.10.0.48.0)

1271. È possibile colorare opportunamente le righe del dettaglio documenti in base al valore contenuto in una determinata colonna aggiuntiva.

1270. Nelle colonne aggiuntive e nella descrizione del dettaglio documento è possibile richiamare i campi dell'anagrafica del Cliente/Fornitore intestatario del documento e campi dell'Articolo presente nella riga dettaglio. Bisogna utilizzare la seguente notazione:[CF:NomeCampo] e [AR:NomeCampo] per richiamare rispettivamente i valori dei campi dell'anagrafica del Cliente/Fornitore e dell'Articolo.

1269. Inserito un tasto per emettere le Ricevute Bancarie di tutti i documenti ricercati e presenti nel riepilogo.

1268. Nel riepilogo con il dettaglio dei documenti è possibile effettuare la ricerca anche sulle colonne aggiuntive del dettaglio.

1267. Nella versione multiutente è possibile condividere la lista delle configurazioni delle finestre fra i diversi utenti.

1266. Si possono esportare le note degli articoli (clienti e fornitori) sul file per l'e-commerce.

1265. Nell'importazione o l'aggiornamento degli archivi e possibile importare le note.

1264. Nella ricerca della Prima Nota Contabile è stata inserita una opzione per controllare la progressione dei numeri documenti presenti nella colonna "Annotazioni". (AP)

1263. Caricamento tramite FTP sul server web del sito dei dati per l'e-commerce.

1262. Si possono esportare per l'ecommerce anche le Foto degli articoli.

1261. Nella finestra dell'inventario è possibile visualizzare più campi dell'anagrafica articolo. Inoltre è possibile memorizzare la larghezza delle colonne della tabella. (MAP)

1260. Nella Distinta di Lavorazione è possibile stampare le etichette dei Prodotti Finiti e/o della Materia Prima. (P)

1259. Nel "Riepilogo" dei documenti è possibile definire i colori delle righe in base alla decodifica di un determinato dato aggiuntivo della testata del documento.

1258. È stato aumentato il numero di categorie per l'analisi dei dati da 250 a 1000. (AP)

1257. Inseriti i tasti copia e incolla dei parametri nella finestre di esportazione dei dati per l'e-commerce per la copia dei dati dalle diverse postazioni di lavoro.

1256. Nel riepilogo delle fatture vengono evidenziati, oltre a quelli pagati e non, anche i documenti di cui è stato registrato un acconto.

1255. Nella finestra dell'anagrafica, facendo clic con il tasto destro del mouse su un campo e scegliendo la relativa opzione, è possibile aprire il link contenuto nel campo.

1254. È possibile impostare nei parametri di stampa sia dei documenti che delle etichette la direzione del foglio di stampa (orizzontale o verticale).

1253. Inserito un parametro per rendere più facile l'individuazione delle cartelle associate ai singoli documenti. Se attivato vengono create le cartelle con: Nome documento \ Anno \ Numero. Inoltre lo stesso parametro mette a disposizione nella finestra di stampa del documento un tasto per creare il relativo pdf direttamente nella cartella associata al documento stesso.

1252. Inseriti i tasti di Copia / Incolla negli appunti di Windows del nome della tabella associata al campo nella finestra di "Dati Campi".

1251. È stato inserito un apposito tasto per visualizzare la tabella con le chiavi da utilizzare nel calcolo delle Colonne Aggiuntive del dettaglio doc.

1250. Nel menu della finestra del dettaglio attivabile con il tasto destro del mouse è possibile aggiungere o scorporare l'IVA sui Prezzi.

1249. Inseriti i tasti di Copia Incolla negli appunti dei "Dati Utenti" nella finestra di "Dati Azienda".

1248. Inserito un tasto nel dettaglio del documento per la scelta di tutti gli "articoli collegati" all'articolo attivo (utile nel caso dei kit).

1247. È possibile modificare il file XML delle FE e salvarlo direttamente dalla finestra di creazione della FE.

1246. Inserito un parametro per caricare sempre l'archivio prima di trasmetterlo al sito per l'e-commerce.

1245. Il campo "Prefisso fiscale paese (IT)" viene aggiornato automaticamente quando, inserendo la Città, vengono aggiornati il CAP, la Provincia e la Regione.

1244. Il programma ricorda e memorizza le dimensioni e il posizionamento delle tabelle associate ai campi in modo distinto.



13.12.2021 (v.10.0.47.0)

1243. Nell'Analisi dei Dati è possibile effettuare il confronto mensile delle vendite o degli acquisti fra due annualità suddivisi per: Nome, Città, Zona, Articolo, ecc.. (AP)

1242. Nell'anagrafica degli articoli è possibile aggiungere un campo dove inserire la lista dei codici articoli collegati (relativi a Lavorazioni, Optional o Equivalenti). La lista deve essere formata dai codici articoli separati da #.

1241. Inserito un tasto all'interno della finestra del dettaglio del documento che consente di richiamare la lista degli Articoli Collegati all'articolo presente sulla riga attiva. Utile per gestire le Lavorazioni e/o gli Optional e/o gli articoli Equivalenti.

1240. Nel dettaglio documenti, nella scheda "Parametri" è stato introdotto un apposito tasto per il salvataggio dei parametri presenti nella scheda.

1239. Nell'importazione dei documenti è stato introdotto un parametro per bloccare i totali del documento dopo l'importazione. Questo serve ad evitare il ricalcolo dei totali del documento.

1238. È stata aumentata la capacità di memorizzazione dei dati su ogni elemento delle anagrafiche da 2.032 a circa 15.000 caratteri

1237. Nel modulo di e-commerce è possibile programmare l'esportazione di due tipologie di file; es. 1) solo Codice e Giacenza, 2) tutti i campi dell'anagrafica articolo e presenti sul sito.

1236. Nel modulo di e-commerce è possibile l'esportazione automatica dei soli articoli movimentati.

1235. Per meglio gestire gli articoli collegati e/o far riportare in modo automatico i dati dell'articolo precedente (Quantità, Sconto, Colli ecc.) si può aggiungere un campo nell'anagrafica Articoli dove codificare i dati da ripetere quando viene selezionato l'articolo (Q-Quantità, S-Sconto, D-Descrizione, Z-Prezzo, I-Importo, V-IVA, U-Unità di Misura, C-Colli, 1..6-Col Aggiuntive, K-Categoria A, J-Categoria B, X-Categoria C, Y-Categoria D, W-Costo).



18.10.2021 (v.10.0.46.0)

1234. È possibile specificare nei dati aggiuntivi della testata del documento il modulo di stampa da utilizzare quando si effettua la stampa di quel singolo documento.

1233. È possibile stampare sul modulo del documento il totale di una colonna aggiuntiva.

1232. Se risulta attivo il salvataggio periodico dei dati (copia di backup) sulla barra di stato in basso a destra viene visualizzata la data e l'orario dell'ultimo salvataggio effettuato.

1231. Inserita una opzione per personalizzare in successione il numero e i nomi di tutti i bollettari relativi ai vari documenti.

1230. Nel riepilogo documenti con la visualizzazione del dettaglio, quando si raggruppano gli articoli uguali, è possibile scegliere se NON prendere in considerazione il lotto di produzione. (P)

1229. Nella finestra di Ricerca è stata inserita una opzione per importare in successione e in modo automatico le foto degli articoli visualizzati nella tabella di ricerca. Il nome file della foto deve essere uguale al codice articolo e tutti i file devono essere contenuti in una stessa cartella.

1228. Quando si esportano i dati per aggiornare il sito di e-commerce, viene creato un log per meglio monitorare l'attività. Inoltre sulla barra di stato in basso a destra viene visualizzata la data e l'orario dell'ultima esportazione effettuata.



13.09.2021 (v.10.0.45.0)

1227. Inseriti i tasti di Anteprima di Stampa e Stampa nella visualizzazione della Fatture Elettroniche.

1226. Inserito un parametro per interrompere il calcolo del parziale nel dettaglio documento quando viene trovata una riga vuota.

1225. Nella finestra del riepilogo delle fatture, nel menu a tendina (richiamabile con il tasto destro del mouse) è stata inserita una opzione per effettuare la registrazione dell'incasso o del pagamento del documento presente sulla riga attiva.

1224. Nel trasferimento e nel raggruppamento degli articoli uguali (che hanno almeno lo stesso codice) è stato inserito un parametro che controlla che anche la descrizione deve essere uguale (articoli con lo stesso codice ma con descrizione diversa vengono considerati diversi).

1223. Nell'importazione dei documenti da file csv è possibile inserire delle indicazioni nel campo "Valore" per effettuare un filtro sul corrispondente dato letto (es. trasformare la data, prendere solo i dati numerici, prendere solo la prima parola, ecc.).

1222. I parametri nell'importazione dei documenti da file csv sono stati diversificati per ogni bollettario e per ogni tipologia di documento importato.

1221. I parametri della finestra di importazione sono stati diversificati per tipologia di documento importato.

1220. Attraverso un opportuno parametro è possibile far riportare nella Prima Nota Contabile la Partita IVA e il Codice Fiscale del cliente/fornitore a cui si riferisce il documento che si sta incassando o pagando. Questo risulta utile per il passaggio in contabilità della prima nota da parte del commercialista. (AP)

1219. Nella finestra del dettaglio dei documento sono stati uniformati i comandi "Utilità/Aggiorna Lotti nel Dettaglio" e "Modifica/Aggiorna.../Dati Colonne Aggiuntive" nel comando "Modifica/Aggiorna.../Decodifica campi chiave es. [DATA OGGI]".



27.07.2021 (v.10.0.44.0)

1218. È possibile attivare e disattivare in tempo reale le colonne da visualizzare nei riepiloghi documenti in modo da personalizzare opportunamente la visualizzazione delle informazioni.

1217. È possibile inviare una mail direttamente dalla finestra di stampa tabellare con allegata il PDF della stampa.

1216. Nella finestra del dettaglio dei documenti è stata inserita l'opzione per calcolare, in modo automatico, l'IVA Agevolata sui "Beni significativi".

1215. Inserito un tasto nel dettaglio dei documenti che consente la ricerca solo sugli articoli presenti nel Listino Personalizzato del cliente. (MAP)

1214. Tutte le registrazioni possono essere identificate da un codice univoco relativo all'emissione (V23A21)E (A54B21)E e al pagamento (V23A21)P (A54B21)P dei documenti di Vendita e di Acquisto. Questo risulta utile in caso di ricerca o di cancellazione del documento e/o dei pagamenti.

1213. È possibile modificare i conti di Prima Nota che saranno aggiornati dalla contabilizzazione direttamente nella finestra delle fatture di vendita. (AP)

1212. Nelle finestre di carico / scarico è stata inserita l'opzione per sommare o sottrarre il valore del campo "Quantità Attuale" per ogni singolo articolo presente nella finestra. Questo risulta utile quando si vuole riallineare il magazzino tramite il comando Carica Merce da Inventario. (MAP)

1211. Introdotto il controllo all'uscita se sono state modificate le Note dell'anagrafica.

1210. Inserito un parametro per non copiare il file xml delle fatture di acquisto importate nella cartella delle Fatture Elettroniche.

1209. Introdotto un parametro per indicare il tipo di causale di pagamento ENASARCO sulle ritenute.

1208. Nel salvataggio periodico, quando si salvano solo i file modificati si può impostare comunque il salvataggio dei file modificati negli ultimi n giorni. Questo risulta utile nello scambio di dati fra le installazioni off-line e on-line.

1207. È possibile inviare anche per pec il pacco delle Fatture Elettroniche al commercialista.




06.07.2021 (v.10.0.43.0)

1206. È possibile ingrandire le finestre e gli oggetti in essi contenuti per meglio utilizzare il programma sui nuovi monitor 4K.

1205. È possibile esportare in Filconad solo le righe dettaglio valorizzate.

1204. Nella ricerca dell'anagrafica quando si caricano i parametri precedentemente salvati è possibile impostare la ricerca automatica sull'archivio e a seguire una delle seguenti azioni: <Nessuna>, Analisi dati campo generico, Analisi dati campo numerico, Crea tabella associata al campo, Ordina i risultati, Ordina i risultati. Per ottenere questo basta impostare opportunamente i parametri posti in basso a destra prima di effettuare la memorizzazione.

1203. Inserite le opzioni per incollare dagli appunti di Windows sulla scheda di Prima Nota Contabile (menu tasto destro mouse). (AP)

1202. Nel listino personalizzato è possibile, tramite un parametro, gestire solo il codice articolo senza lotto di produzione (es. 0012+230521 utilizzare solo 0012). (MAP)

1201. Nel trasferimento dei documenti è possibile raggruppare solo le cauzioni lasciando separati gli altri articoli (parametro: unisci cauzioni e resi). (AP)

1200. Nell'analisi dei dati degli articoli può essere analizzata sola la parte iniziale del codice articolo (utile nel caso nel codice vi sia anche il lotto di produzione). (AP)

1199. Nelle etichette è possibile far stampare il progressivo, il totale e il divisore del numero di copie.

1198. Nella creazione della tabella associata ad un campo dell'anagrafica dalla finestra di ricerca è possibile far creare anche il commento selezionando un secondo campo di ricerca.

1197. Migliorata nei vari tipi di riepiloghi dei documenti la personalizzazione della larghezza delle colonne.

1196. Quando si ordina una tabella associata ad un campo è possibile salvarla anche se non si è in stato di modifica (utile per le tabelle associate alle diverse categorie di analisi).

1195. Inserito un parametro per eliminare le righe vuote nelle analisi dei dati. (AP)

1194. Il controllo che i dati aggiuntivi obbligatori della testata siano presenti viene fatto, oltre che al salvataggio, anche quando si passa alla scheda dettaglio.

1193. Inserita la possibilità di raggruppare i dati da analizzare anche per singolo giorno. (AP)

1192. Nella finestra di ricerca dell'anagrafica è possibile analizzare un qualsiasi campo come campo numerico.

1191. Aggiornato il programma esterno utilizzato per l'importazione delle fatture elettroniche (VisFatt.exe).

1190. Nell'importazione e/o aggiornamento dell'anagrafica è possibile riunire più campi da importare nella stessa posizione, basta indicare nel campo posizione i diversi campi da importare (es. inserendo 15+18 nella posizione verranno importati i dati contenuti nella posizione 15 e 18 del file importato senza nessuno spazio fra i due campi; se si vuole spaziare inserire uno spazio prima e dopo del segno più 15 + 18).

1189. Dalla finestra dell'anagrafica Cliente e Fornitori si può passare alla scheda delle scadenze ed eventualmente inviare una mail con allegato la stampa delle scadenze. (AP)




26.05.2021 (v.10.0.42.0)

1188. Gestione delle "Cauzioni" (vuoti a rendere). (AP)

1187. Nel riepilogo dei documento è possibile visualizzare una mappa dell'Italia con l'ubicazione di tutti i Clienti o i Fornitori contenuti nel riepilogo. (AP)

1186. Il parametro relativo all'aliquota IVA di default può essere espresso con la virgola (gestione dei decimali).

1185. Anche nel trasferimento "separato per documento" è possibile raggruppare gli articoli.

1184. Inserito un parametro per stampare sulle Fatture Elettroniche sia l'importo che la percentuale dello sconto applicato (EcoBonus).

1183. È possibile visualizzare una mappa dell'Italia con l'ubicazione dei Clienti o dei Fornitori, basta selezionare la relativa opzione dal menu Analisi. (AP)





15.04.2021 (v.10.0.41.0)

1182. È possibile parametrizzare il programma in modo da importare in modo automatico, attraverso un file CSV, i pezzi prodotti da una macchina di produzione a controllo numerico e caricarli direttamente in magazzino, Questo risulta utile quando si vuole interfacciare il programma ad una macchina di produzione in modo da automatizzarne il processo. (MAP)

1181. Nella Vendita al dettaglio è possibile visualizzare gli importi IVA compresa (utilizzando opportunamente le colonne aggiuntive).

1180. Inserito un parametro nei documenti che consente di non stampare i prezzi dei singoli articoli ma solo i Parziali e i Totali. Questo risulta utile per il conteggio e l'aggiunta delle lavorazioni sugli articoli nel documento (Preventivo / Ordine) da consegnare al cliente.

1179. Nel modello di stampa del documento è possibile inserire la stampa di informazioni nei formati: QR-Code, Data Matrix (ECC200), Maxicode.

1178. È stato inserito un comando per aggiornare tutti e solo i campi mancanti degli Articoli nel dettaglio documenti prendendoli dall'anagrafica.

1177. Modificata la formattazione della Descrizione Lunga nel dettaglio dei documenti in modo da ripartire lo spazio finale.

1176. Nelle Analisi dei dati dei documenti è stato inserito il raggruppamento: Zona - Cliente. (AP)

1175. Introdotto un parametro nei documenti per abilitare o disabilitare il controllo della successione del campo "Data" e del campo "Numero progressivo" nel documento salvato.

1174. Attraverso un opportuno parametro è possibile far riportare nella Prima Nota Contabile la Partita IVA e il Codice Fiscale del Cliente/Fornitore destinatario del documento che si sta contabilizzando. Questo risulta utile per il passaggio in contabilità dei dati della Prima Nota da parte del Commercialista. (AP)

1173. Inserito un parametro che consente di inizializzare sempre le nuove Fatture come Immediate o come Differite oppure impostare come Differite quelle generate dal trasferimento dei DdT, Immediate tutte le altre.

1172. Negli Estratti Conto è stato aggiunto un menu attivabile con il tasto dx del mouse.

1171. Negli Estratti Conto adesso è possibile suddividere i movimenti sia per anno del documento che per anno dell'operazione; in questo modo i pagamenti che avvengono l'anno successivo vengono conteggiati nell'anno di competenza.

1170. È possibile cambiare il numero progressivo creato in automatico come codice articolo durante l'inserimento.

1169. È possibile creare uno specifico bollettario dei documenti in cui duplicare il documento in modo automatico attraverso l'opzione: "Salva-Duplica lo stesso documento su altro Bollettario ... con gli articoli raggruppati". Questa opzione è comoda per gli utenti (in particolare Filconad) che vogliono avere lo stesso documento sia in formato esteso che con gli articoli raggruppati.

1168. È possibile differenziare i Reparti del registratore di cassa sia in base all'IVA che in funzione delle Categorie. (AP)

1167. Inserita nella scheda produzione una colonna con la data di scadenza dei prodotti. (P)

1166. Introdotto un parametro per l'inserimento dell'Imposta di bollo automatica solo sugli importi IVA esenti.




23.02.2021 (v.10.0.40.0)

1165. Inserita la gestione della "Lotteria dello scontrino" per alcune tipologie di stampanti fiscali.

1164. È possibile analizzare la variazione del fatturato negli anni per: Cliente, Zona, Articolo ecc.. (AP)

1163. È possibile attivare un campo con una descrizione articolo "Ridotta" da far stampare nello scontrino.

1162. Inserito un secondo filtro nel "Riepilogo dei documenti" per la ricerca nella testata del documento.

1161. È possibile visualizzare l'ultima vendita al dettaglio effettuata (che ha scaricato il magazzino).

1160. È possibile attivare un avviso all'avvio del programma con l'elenco degli Articoli in scadenza o dei Clienti a cui scade un servizio. (AP)

1159. Nel riepilogo dei documenti viene visualizzata una colonna con le eventuali informazioni relative a dove è stato trasferito il documento.

1158. Il programma riconosce le righe relative a delle "Note Interne" che non devono essere stampate sui documenti. Per avere questa funzionalità basta creare uno o più articoli in cui il codice articolo inizi con "NOTE_INT" e, una volta inserite nei documenti, vengono trattare come delle note interne da non stampare e non riportare nelle fatture elettroniche in xml.

1157. Nell'opzione Cambio Anno Contabile è possibile definire data di default che il programma deve considerare come data odierna.

1156. Nel menu delle Fatture d'acquisto è stato inserito il comando "Crea file archivio FE (zip)" per creare i pacchetti di fatture elettroniche da caricare per la "Conservazione" sul sito dell'Agenzia delle Entrate.

1155. Nella versione Filconad l'elenco degli articoli predefiniti può essere associato al singolo Punto Vendita.

1154. Per una maggiore sicurezza viene creato una copia .old dei file relativi alle Scadenze. (AP)

1153. Inserito il tasto per richiamare le schede di "Prima Nota Contabile" nel riepilogo delle fatture. Questo risulta utile quando viene effettuata una modifica o cancellazione di un Incasso o Pagamento. (AP)




26.12.2020 (v.10.0.39.0)

1152. Nella finestra di seleziona dei documenti da "Trasferire" o "Duplicare" è possibile personalizzare l'ordine delle colonne.

1151. Nella finestra dell'anteprima di Stampa è possibile stampare il documento attraverso l'opzione Stampa attivabile con il tasto destro del mouse.

1150. È possibile Esportare e/o Importare documenti in csv.

1149. Inserita la possibilità di modificare le scadenze visualizzate all'avvio del programma. (AP)

1148. È possibile stampare l'albero relativo alla ricerca per gruppi.

1147. Inserita la colonna "Totale" documento nel "Registro delle Vendite" e nel "Registro degli Acquisti".

1146. È possibile far riportare la data di consegna (scheda Vari dettaglio documento) in una colonna aggiuntiva del dettaglio documento (basta inserire [DATA CONS] nel relativo parametro formula).

1145. È possibile ottenere un riepilogo per categorie delle quantità e dei pesi nella "Scheda di Produzione". (P)

1144. Inserito nella "Scheda di Produzione" un menu (attivabile con il tasto destro del mouse) con le seguenti opzioni aggiuntive: <Inserisci riga>, <Modifica dati colonna>, <Aggiorna: Costi, Categorie, Pesi>, <Incolla da appunti–Sostituendo>, <Incolla da appunti–Aggiungendo>, <Incolla nella Colonna Attiva>. (P)

1143. Nella "Scheda di Produzione" sono state inserire e gestite le colonne: "Peso Unitario" e "Totale Peso". (P)

1142. È possibile la stampa dell'albero relativo alla distinta base. (P)




03.11.2020 (v.10.0.38.0)

1141. Nel riepilogo dei DdT è stato inserito un filtro che consente di selezionare/escludere i DdT di Reso

1140. Nel riepilogo Fatture è stato inserito un filtro che consente di selezionare/escludere le Note di Credito.

1139. Gestione nella Fattura Elettronica dello "Sconto praticato in applicazione delle previsioni degli articoli 119 e 121, DL 34 del 2020" (Eco Bonus e Sisma Bonus)

1138. Nella Prima Nota Contabile è possibile avere una cartella legata al numero di registrazione della P.N. che può contenere qualsiasi documento (file) legato alla singola registrazione. (AP)

1137. Gestione dei parziali a video, oltre che in stampa, attivando il parametro che identifica la riga in cui devono apparire.

1136. Come nei documenti, anche nella Vendita al Dettaglio e nel Carico Prodotti c'è la possibilità di gestire 6 colonne aggiuntive c1..c6.

1135. Inserito un tasto per riportare il codice scadenze dall'anagrafica Cliente/Fornitore alla scheda delle scadenze del dettaglio del documento (funzione utile nell'importazione delle FE).

1134. Inserito un parametro globale per escludere dalla ricerca degli articoli il campo descrizione. Questo tipo di ricerca va evitato quando si gestiscono articoli diversi ma con uguale descrizione.

1133. Nel multi-magazzino è possibile definire con un parametro locale che specifica quale magazzino deve movimentare la singola postazione di lavoro. (AP)




07.10.2020 (v.10.0.37.0)

1132. Aggiornamento del modulo per le Fatture Elettroniche con nuove specifiche tecniche obbligatorie dal 1° gennaio 2021.

1131. Inserita funzione Copia e Incolla dagli appunti di Windows nel dettaglio documenti (e di carico e scarico) anche di una sola colonna.

1130. Inseriti nuovi Flag per attivare la visualizzazione automatica di un messaggio nei seguenti moduli: #P Preventivo, #O Ordine Clienti, #D Ddt di vendita, #F Fattura di vendita, #R Ordine Fornitore, #Q Ddt di acquisto, #U Fattura di acquisto, #V Vendita al dettaglio, #C Carico prodotti, #A Anagrafica, #T In Tutti i casi. Parametrizzando opportunamente il programma il messaggio si può attivare quando si seleziona un Cliente, un Fornitore o un Articolo.

1129. Inserita l'opzione "Duplica" nel menu dell'anagrafica.

1128. Inserito un tasto nella finestra di ricerca dell'anagrafica dove è possibile definire i parametri per una ricerca di "Default". Per attivarlo basta impostare i parametri che si vogliono di default sulla finestra e memorizzare la configurazione con il nome "Default".

1127. Realizzato aggiornamento per Windows Xp e precedenti.

1126. Nel multi-magazzino è possibile bloccare il magazzino origine del carico/scarico tramite un parametro. (AP)




23.09.2020 (v.10.0.36.0)

1125. Possibilità di sdoppiare i documenti generati da un trasferimento in base alla Categoria Merceologica dei prodotti. Utile per distinguere gli articoli consegnati fra deperibili e non deperibili (Filconad).

1124. Aggiunto il modulo, a pagamento, per la gestione della "Fidelity Card" (Tessera Punti Fedeltà).

1123. È possibile inviare automaticamente via email tutti i documenti in pdf relativi al Riepilogo di un determinato Cliente/Fornitore.

1122. Nel calcolo delle scadenze di un documento è possibile imputare l'imposta (IVA) tutta e solo sulla prima prima rata delle scadenze e l'Imponibile invece ripartito sulle successive rate. (AP)

1121. In alcune finestre del programma in cui è presente un foglio elettronico è possibile, con il tasto destro del mouse, attivare un menu per memorizzare e bloccare la larghezza delle colonne.

1120. Nelle stampe tabellari è stato migliorato l'allineamento delle colonne, è stata inserita la possibilità di definire gli stili (grassetto e colore) delle colonne e di mostrare automaticamente l'anteprima all'apertura della finestra di stampa.

1119. Inserita l'opzione per effettuare il Riepilogo giornaliero degli Incassi nella Vendita al dettaglio. (AP)

1118. Introdotte nei Listini Personalizzabili l'opzioni di Modifica rapida della colonna,e la possibilità di incollare il contenuto degli appunti di Windows direttamente nella tabella. (MAP)

1117. Nel Riepilogo Articoli dei documenti viene visualizzata anche la Destinazione Merce.

1116. Nel Riepilogo IVA della Prima Nota Contabile è possibile specificare il Credito o Debito IVA precedente. (AP)

1115. Nel Riepilogo IVA della Prima Nota Contabile è stato inserito un tasto che apre la finestra delle Scadenze per poter inserire la scadenza del versamento IVA e il relativo importo. (AP)




03.09.2020 (v.10.0.35.0)

1114. Nel dettaglio dei documenti è possibile cancellare automaticamente tutte le righe contenenti un determinato valore in una colonna.

1113. Negli estratti conto è possibile analizzare dopo quanti giorni vengono pagati mediamente i documenti.

1112. È possibilità di creare l'ordine al fornitore partendo dalla tabella "Riepilogo" del lancio della produzione. (P)

1111. Attraverso un menu, attivabile con il tasto destro del mouse su alcune tabelle, si può definire e memorizzare la spaziatura delle colonne della tabella.

1110. Nel Lancio della Produzione, nelle tabelle "Distinta" e "Riepilogo" sono state introdotte le colonne: "Peso" e "Tot.Peso" che rappresentano il "Peso unitario" e il "Peso totale" della singola materia prima. (P)




06.08.2020 (v.10.0.34.0)

1109. Gestione degli articoli in promozione sui diversi listini attraverso un opportuno parametro di Sistema. Per attivare questa modalità inserire: il campo "In promozione dal ... al" e a seguire i campi relativi ai cinque prezzi di listino in promozione Es. "In promozione dal ... al", "Prezzo 1 in promozione", "Prezzo 2 in promozione", ecc..

1108. Nella finestra dell'anagrafica, attraverso un menu attivabile con il tasto destro del mouse, è possibile trasformare il campo attivo in: Maiuscolo, minuscolo, invertire, selezionare solo le Lettere e/o i Numeri, ecc.

1107. È possibile ordinare in modo automatico il dettaglio del documento prima del salvataggio rispetto a: Numero progressivo, Codice Articolo, Descrizione Articolo, per il contenuto della colonna aggiuntiva n. 5.

1106. Inserito il tasto "Incolla e vai" che incolla il contenuto degli appunti di Windows nella casella di ricerca e avvia la ricerca dell'anagrafica.

1105. È possibile ordinare il riepilogo anche rispetto al numero effettivo del documento (N.Fattura, N.DdT, ecc.).

1104. È possibile associare, in modo univoco, una cartella ad ogni singolo documento; questa potrà contenere qualsiasi file legato al documento.




13.07.2020 (v.10.0.33.0)

1103. Sviluppata una nuova interfaccia per tutti i fogli elettronici e le tabelle presenti nel programma con la possibilità di definire la grandezza dei caratteri e l'altezza delle righe.

1102. È possibile definire e richiamare diverse tipologie di parametri per l'importazione del dettaglio dei documenti.

1101. Per ogni documento è possibile avere una determinata cartella univoca in cui memorizzare tutti i file associati a quel documento.

1100. È possibile richiamare le schede di Prima Nota Contabile direttamente dalla Vendita al Dettaglio. (AP)

1099. Inserito un parametro per gestire il salto della numerazione progressiva dei documenti nel caso di inserimento di documenti con numero bis.

1098. È possibile riportare nelle stampe delle Fatture Elettroniche alcuni dati del SdI.

1097. Inseriti ABI e CAB nei parametri dei Dati Aggiuntivi della Fattura Elettronica.




30.05.2020 (v.10.0.32.0)

1096. Inserito un tasto, nella finestra di ricerca dell'anagrafica, che consente di ordinare rispetto ad un campo il risultato della ricerca.

1095. Inserito il funzionamento del programma in off-line per memorizzare tutti i movimenti della vendita al dettaglio e dei documenti creati e, successivamente con la versione on-line, caricarli sugli archivi centrali. La singola postazione può lavorare in modalità: 0=Normale; 1=(off-line) Non collegato agli archivi centrali memorizza i movimenti e i documenti che vengono inseriti; 2=(on-line) Collegato agli archivi, processa e carica eventuali movimenti o documenti creati in off-line.

1094. È possibile salvare le vendite al dettaglio in uno storico delle vendite per una futura consultazione.

1093. Inserito un parametro per poter effettuare la ricerca in successione nell'anagrafica, negli estratti conto e nelle scadenze.

1092. Nelle colonne aggiuntive del dettaglio documento è possibile far riportare le domande o le risposte dei dati aggiuntivi della Testata documento. Basta utilizzare nelle risposte di default le seguenti chiavi: [DDA01] Domanda 01 dei Dati Aggiuntivi Testata doc. .... e [RDA01] Risposta 01 dei Dati Aggiuntivi Testata doc ......

1091. Quando viene fatto un raggruppamento degli articoli uguali presenti in un documento è possibile stabilire dove posizionare le righe senza codice articolo (es. i riferimenti ai DdT) se devono essere messi sopra, sotto, lasciati al loro posto oppure omessi.

1090. Nelle finestre relative alle "Tabelle" è possibile incollare dagli appunti di Windows, sulla tabella, una singola colonna.

1089. Inserito un menu attivabile con il tasto destro sulla tabella di ricerca dell'anagrafica.

1088. Quando si salva su altro documento o su altro bollettario il nuovo documento viene automaticamente aperto.

1087. Inseriti i tasti copia, incolla e azzera nella finestra dei dati aggiuntivi della testata dei documenti.

1086. Nel salvataggio periodico (copie di backup) vengono elencati i file salvati man mano che procede il salvataggio.

1085. Introdotta la possibilità di segnare come lette le mail scaricate dalla PEC con il relativo comando e relative alle Fatture Elettroniche.

1084. Quando si invia per PEC una Fattura Elettronica il programma cerca in modo automatico nella cartella XML se esiste la versione firmata della stessa (.p7m) e, in caso affermativo, allega quest'ultima.

1083. Nelle stampanti fiscali viene gestito il pagamento misto (es. carta + ticket + contanti).

1082. Inserita la possibilità di agganciare la Distinta Base ad un campo degli Articoli. Le distinte basi dei Prodotti Finiti possono essere associati univocamente ai relativi articoli oppure, attraverso un campo dell'anagrafica Articoli, una distinta base può essere associata a più articoli. Questo campo dell'anagrafica articolo deve essere un campo numerico progressivo che indica l'ID della relativa distinta base. (P)

1081. Inserito un parametro nella finestra dei filtri per il riepilogo che consente di nascondere i dati raggruppati nel riepilogo del dettaglio documenti.

1080. Inseriti due parametri nella finestra della testata dei documenti per attivare o disattivare l'aggiornamento della destinazione merce e dei dati aggiuntivi quando si cambia o si aggiorna il destinatario/mittente del documento.

1079. Inserito un parametro per non riportare il Codice Fiscale nella Fattura Elettronica per quei clienti che hanno la Partita IVA.

1078. Nel riepilogo raggruppato del dettaglio documenti vengono ora visualizzati sia gli importi che i prezzi degli articoli raggruppati.

1077. Inserito un tasto per copiare il percorso completo dell'allegato alla mail.

1076. Possibilità di calcolare la provvigione Agente anche sul peso della merce venduta.




16.04.2020 (v.10.0.31.0)

1075. È possibile impostare la data odierna a cui deve fare riferimento il programma diversa da quella indicata sul pc (utile per la fatturazione di fine mese).

1074. È possibile scegliere se le Fatture Elettroniche vengono inviate tramite PEC o caricate su un portale. Il programma adegua automaticamente le varie scritte del programma.

1073. È possibile far evidenziare alcune righe nella stampa del documento inserendo una "E" nella sesta colonna aggiuntiva e definendo il carattere di stampa nel modello.

1072. Inserito un parametro che avvisa quando nel dettaglio c'è una riga con IVA = 0.

1071. Si può definire l’eventuale colonna aggiuntiva del dettaglio documenti dove riportare il riferimento al Punto Vendita nella versione con FILCONAD.

1070. Quando le Fatture Elettroniche vengono trasmesse al SdI attraverso un portale è possibile definire le modalità di creazione del nome del file xml. Le alternative sono: IT02407580782_GL2C8.xml oppure 2020_A_00164.xml (Anno _ Bollettario _ Numero documento).

1069. Si può parametrizzare la trasformazione in maiuscolo/minuscolo dell'Unità di Misura nel dettaglio documenti.




01.04.2020 (v.10.0.30.0)

1068. Sviluppata una nuova interfaccia "Cassa" che viene visualizzata quando si richiede la stampa dello scontrino nella vendita al dettaglio. (AP)

1067. Nella visualizzazione delle scadenze vengono evidenziate le scadenze passate e quelle relative alla data odierna.

1066. È possibile personalizzare la scritta che deve essere inserita nel campo Importo durante la stampa del documento quando lo sconto su una riga è del 100% (es. "Gratis").

1065. Nel riepilogo dei documenti è stato introdotto un filtro per fare la ricerca sulle scadenze dei documenti.

1064. Nella finestra di richiesta del numero documento da inserire o da modificare viene visualizzata la data dell'ultimo documento per evitare errori di inserimento.

1063. Quando si scaricano e si importano in modo automatico le Fatture Elettroniche Ricevute direttamente dalla PEC viene aggiornato anche il Riferimento al file assegnato dal SdI.

1062. Inserito un parametro per definire fino a che livello spingere l’esplosione della distinta base nella distinta di lavorazione. (P)



11.03.2020 (v.10.0.29.0)

1061. Inserita nel menu Acquisti l'opzione per scaricare in automatico le fatture elettroniche ricevute e nel menu Vendite l'opzione per scaricare i dati relativi alle mail con le ricevute del SdI. Queste opzioni risultano attive solo se è stato configurato il gestore interno della PEC.

1060. È stato inserito un parametro per aggiornare in modo automatico la data da cui partire per verificare e scaricare le mail presenti sulla pec

1059. Creata una tabella unica che racchiude le tre tabelle distinte relative ai pagamenti (Condizioni di Pagamento, Codice Scadenze e Modalità di Pagamento sulla FE). Un parametro abilita e disabilita l'attivazione di questa tabella multipla.

1058. È possibile specificare in un parametro quali colonne aggiuntive del dettaglio documenti far riportare nelle registrazioni della "Prima Nota Magazzino" .

1057. È possibile personalizzare le scritte relative alla Destinazione Merce dei documenti ("Destinazione Merce", "Ragione Sociale", "Indirizzo" e "CAP Città (Pr)").

1056. Nella finestra dei Codici Movimento della Prima Nota Contabile è possibile leggere ed aggiungere i codici movimento relativi ad un altro conto. (AP)




02.03.2020 (v.10.0.28.0)

1055. È possibile gestire due indirizzi PEC (utile per i clienti che vogliono utilizzare una PEC per le fatture emesse e una PEC per le fatture ricevute).

1054. È possibile specificare per ogni riga dettaglio del documento, la percentuale della provvigione riservata all'Agente. Per farlo basta assegnare alla provvigione una delle colonne aggiuntive del dettaglio e specificare tale colonna nel relativo parametro del calcolo provvigione del Riepilogo documenti.

1053. Nella Prima Nota Magazzino i movimenti relativi allo spostamento della merce fra magazzini vengono identificati con un apposito codice. Successivamente questi movimenti possono essere facilmente ricercati e/o analizzati. (MAP)

1052. Inseriti i tasti di Salva e Carica configurazione nella finestra di scarica dati dalla PEC.

1051. Nella "Prima Nota Magazzino" è possibile far riportare anche le righe del dettaglio valorizzate ma senza codice articolo; basta definire nei parametri del programma il "Codice Articolo di Default", questo verrà inserito automaticamente nelle righe dettaglio senza codice e di conseguenza utilizzato nelle registrazioni della prima nota. (MAP)

1050. È possibile indicare, nelle Lettere e Documenti, un file da allegare alla mail generata dalla lettera stessa. Il link dell'allegato va fatto precedere dalla scritta Allegato: e il tutto va inserito in un rigo a se.



03.02.2020 (v.10.0.27.0)

1049. Nell'analisi dei dati è possibile effettuare l'analisi per multi-categorie (categorie e sotto-categorie contemporaneamente). (AP)

1048. È possibile definire come deve essere composto il nome dei file pdf dei documenti.

1047. Inserito un parametro per non caricare i duplicati delle Fatture Elettroniche importate senza dare nessuna conferma.

1046. Viene memorizzato il nome della cartella utilizzata nell'ultimo salvataggio manuale dei dati.

1045. Inserito un parametro per disabilitare la ricerca per descrizione nell'importazione delle Fatture Elettroniche.

1044. Nella versione Multi-magazzino è possibile caricare direttamente la merce dei DdT di trasferimento merce nel magazzino destinazione. (AP)




22.01.2020 (v.10.0.26.0)

1043. Possono essere caricati anche i dati del SdI per le Fatture Transfrontaliere.

1042. Nella finestra del Listino Personalizzato viene calcolato e visualizzato per ogni prodotto anche la percentuale di Ricarico.

1041. Inserita l'opzione trova e sostituisci nelle risposte dei dati aggiuntivi della Testata documento.

1040. Sono stati inseriti due tasti per richiamare la Ragione Sociale dei Clienti e Fornitori nella finestra delle scadenze. (AP)

1039. Nella stampa delle etichette è stato previsto un parametro che divide la quantità di etichette da stampare per un numero predefinito (utile per etichettare i bancali).

1038. Inseriti i tasti per selezionare o deselezionare i conti nella ricerca e nel bilancio della Prima Nota Contabile. (AP)

1037. Nella finestra della testata dei documenti è stato inserito un tasto per richiamare una scheda di Prima Nota Contabile. (AP)

1036. È possibile specificare nella sesta colonna aggiuntiva del dettaglio documenti un carattere con cui identificare la riga e pilotarla opportunamente nei diversi modelli di stampa del documento. Es. è possibile inserire nel dettaglio di un ordine il prodotto ordinato identificandolo con "1" e la materia prima e le lavorazioni identificandole con "2"; successivamente far stampare un modulo per il Cliente con le sole righe "1" e uno per il laboratorio con entrambe o solo con le righe "2".

1035. Nelle risposte di Default dei dati Aggiuntivi delle Fatture Elettroniche è possibile far riportare le domande o le risposte dei dati aggiuntivi della Testata documento. Basta utilizzare nelle risposte di default le seguenti chiavi: [DDA01] Domanda 01 dei Dati Aggiuntivi Testata doc. .... e [RDA01] Risposta 01 dei Dati Aggiuntivi Testata doc .....

1034. Gestione dei codici a barre parziali che riportano anche il peso.

1033. Nel caricamento automatico degli articoli "New" contenuti nelle Fatture Elettroniche di acquisto importate è possibile escludere quelli senza codice articolo.



07.01.2020 (v.10.0.25.0)

1032. Sono state inserite le seguenti condizioni di ricerca del Campo dell'anagrafica: Vuoto, con solo Numeri, con solo Lettere, NON Vuoto, senza Numeri, senza Lettere, con Almeno un Numero, se Alfanumerico.

1031. Inserito, nell'importazione delle Fatture Elettroniche, un parametro per caricare in modo automatico senza conferma l'eventuale nuovo cliente o fornitore intestatario del documento importato.

1030. Inserita la decodifica dei dati scaricati dal SdI con il nuovo tracciato record.

1029. Nella calcolatrice relativa alle Date, per ogni data impostata, vengono calcolati e visualizzati il numero di giorni dall'inizio dell'anno e a quale settimana appartiene la data impostata.

1028. È possibile evitare i salvataggi periodici di backup di alcuni file meno importanti (PDF, ETC, PDP, ecc.).



09.12.2019 (v.10.0.24.0)

1027. Nella finestra di Ricerca dell'anagrafica è stata inserita, in alto a destra, una casella di spunta che consente di bloccare i parametri di ricerca impostati e riproporli nelle successive ricerche.

1026. E’ possibile elencare la lista di documenti per cui deve essere effettuata una determinata funzione (Stampa, Invio mail, Contabilizza, ecc.).

1025. È possibile stampare nei documenti l'immagine dell'anagrafica associata al cliente o al fornitore a cui si riferisce il documento.

1024. Nel dettaglio documenti è possibile far calcolare il prezzo di vendita come già succede per la quantità e le colonne aggiuntive.

1023. Nelle formule per il calcolo automatico delle colonne del dettaglio documenti è possibile utilizzare anche i seguenti dati della riga dettaglio: $SC Sconto, $PR Prezzo, $IM Importo, $IV IVA, $CS Costo, $CM Categoria Merceologica, $CA Categoria Articolo A, $CB Categoria Articolo B, $CC Categoria Articolo C.

1022. Inserito il tasto di Stampa nella finestra della testata dei documenti.

1021. Nelle schede di Prima Nota Contabile è possibile salvare un gruppo di registrazioni su un file e incollarle successivamente in una qualsiasi scheda. (AP)

1020. Inserito un parametro per escludere la prima colonna relativa al progressivo nel riepilogo dei documenti.




06.11.2019 (v.10.0.23.0)

1019. È possibile la creazione di più file compressi separati con un determinato gruppo max di Fatture Elettroniche (utile per il caricamento dei file in xml per la conservazione sul SdI).

1018. Inserito un comando per controllare le fatture non ancora inviate al SdI. Il controllo avviene verificando se è stata inviata la PEC oppure se sono stati scaricati i dati dal SdI. Il controllo può essere impostato anche in modo automatico all'avvio del programma.

1017. Nella finestra di digitazione dei documenti è stato inserito il comando di "Salva e continua" che consente di salvare il contenuto del documento senza uscire dalla finestra di digitazione.

1016. Nel riepilogo dei documenti vengono visualizzati anche alcuni dati scaricati dallo SdI (data e tipo di consegna, riferimento file). Attenzione! In caso di personalizzazione delle colonne del riepilogo queste vanno ridefinite.

1015. Nei menu degli Utenti della Vendita al dettaglio, in caso di sospensione della vendita, viene riportato il cliente che l'utente sta servendo.

1014. Quando si seleziona un cliente nella vendita al dettaglio il suo Codice Fiscale viene riportato automaticamente nella finestra di stampa dello scontrino fiscale scontrino quello del cliente.

1013. Segnalato nei rispettivi menu se un utente della Vendita al Dettaglio (o del Carico Prodotti) ha sospeso l'operazione di vendita (o di carico).




04.10.2019 (v.10.0.22.0)

1012. È possibile differenziare il calcolo della quantità per gli articoli che hanno una determinata unità di misura.

1011. È possibile inizializzare le colonne aggiuntive del dettaglio con una formula, questa verrà calcolata nello stesso momento in cui viene calcolata la quantità.

1010. Nei Clienti è possibile specificare esenzioni CONAI differenti per tipologia di materiale.

1009. Nelle stampe tabellari è possibile dimensionare la larghezza delle colonne di stampa ridimensionando opportunamente le relative colonne della tabella posta nella scheda "Dati" della finestra di stampa tabellare.

1008. Nella stampa tabellare è possibile memorizzare il Titolo della stampa da utilizzare nelle stampe successive.

1007. Negli Ordini è possibile personalizzare il Flag "Evaso".

1006. Inserita l'opzione della non cancellazione degli articoli consegnati quando si fa un Trasferimento Parziale dal Riepilogo dei documenti.

1005. Quando si carica un nuovo articolo dalla finestra relativa al dettaglio documento è possibile decidere dove far riportare il codice letto o digitato. Le alternative sono Codice Articolo e/o Codice a Barre e/o Codice Fornitore.



16.09.2019 (v.10.0.21.0)

1004. Nell'anteprima di stampa FE è stata inserita una scheda che elenca gli allegati alla FE e ne consente la visualizzazione e l'esportazione.

1003. È possibile personalizzare con un dato aggiuntivo della testata del documento il Nome file PDF (es. a Saldo, in Acconto ecc.).

1002. Nel bilancio della Prima Nota Contabile è stato inserito un filtro per la ricerca delle sole voci che contengono una determinata frase o parola nelle annotazioni. (AP)

1001. In alcuni fogli elettronici è stato inserito un tasto in alto a sinistra con un menu di utility.

1000. È possibile diversificare i documenti di cui è stata liquidata la provvigione Agente da quelli ancora da liquidare.

999. Inserito un tasto nel menu orizzontale per la scelta dell'operatore che effettua la vendita al dettaglio.

998. Durante 'importazione di una fattura di acquisto, se il programma si accorge che è stata già importata, da un avviso e consente di bloccare l'importazione.

997. È possibile far riportare in modo automatico il numero del documento (Es. 03/2019) in una determinata colonna aggiuntiva del dettaglio.




07.08.2019 (v.10.0.20.0)

996. Gestione, in uno dei dati aggiuntivi della testata del documento, di un fisso per il calcolo delle provvigioni degli Agenti.

995. Nella scheda di Prima Nota Contabile è stato inserito un tasto per incollare gli appunti di windows sulla scheda. Per funzionare bene gli appunti di windows devono contenere una tabella excel con lo stesso ordine delle colonne della scheda di Prima Nota. (AP)

994. Nel Riepilogo per Categorie viene visualizzato il totale delle categorie per documento e l'incidenza in percentuale delle diverse categorie. (AP)

993. Nell'importazione dei documenti è stato inserito un parametro per controllare se vi sono dei Codici Articolo (a Barre e Fornitore) duplicati nell'anagrafica dei prodotti presenti nel documento importato.

992. Impostando il suffisso del Numero documento alfanumerico con "/aa" o "/aaaa" il programma, nel momento di creazione del documento, li sostituisce con le due o le quattro cifre che indicano l'anno di emissione del documento (es. /19 o /2019).

991. Nel Riepilogo del Dettaglio dei documenti è possibile visualizzare i totali per ogni singolo documento.




29.07.2019 (v.10.0.19.0)

990. Inserita un'opzione nella finestra del dettaglio del documento per far riportare le note dell'articolo attivo come righe aggiuntive del dettaglio. Questo è utile se si deve riportare la descrizione tecnica dell'articolo nel documento.

989. È possibile impostare il tipo di contributo (Cassa, INPS o Enasarco) diverso per ogni singolo documento.

988. Nelle finestre in cui bisogna definire i conti di prima nota per la contabilizzazione delle fatture è possibile salvare e richiamare le diverse configurazione dei conti (Salva in default e Leggi da default).

987. Nella stampa del listino prezzi è possibile scegliere se stampare il codice articolo, il codice a barre o il codice fornitore. (MAP)




10.07.2019 (v.10.0.18.0)

986. Nel riepilogo delle Fatture Elettroniche è possibile utilizzare, come filtri di ricerca, anche i dati del SdI e del file xml.

985. Come filtri per il riepilogo dei documenti è possibile utilizzare anche i valori '< CAMPO NON VUOTO >' e '< CAMPO VUOTO >' per controllare la presenza o l'assenza rispettivamente di valori sul campo.

984. È stata inserita l'opzione nel dettaglio del documento importato per Controllare se vi sono nelle relative anagrafiche dei Codici Articolo Fornitore duplicati.

983. Su Importa Dettaglio Documento è possibile importare anche gli altri campi degli articoli (Colli, colonne aggiuntive ecc.).

982. Nella finestra di ricerca è stato inserito un tasto per incollare il contenuto degli appunti di Windows nel campo “Valore”.

981. Gestione del Costo Commerciale degli articoli cioè il costo ultimo più tutti i costi in fattura di acquisto: trasporto, spese incasso, sconti aggiuntivi, omaggi ecc..

980. Inserito un tasto per copiare e incollare i dati relativi all'account mail.

979. Nella finestra dell'anagrafica digitando in un campo la sequenza ++n questa viene sostituita con il valore contenuto nel campo ennesimo. Serve per copiare e incollare velocemente il valore di un campo.

978. Ad ogni invio di una fattura elettronica attraverso la PEC viene fatta una copia dell'allegato per eventuali riscontri futuri.



03.06.2019 (v.10.0.17.0)

977. È possibile creare la Fattura Elettronica Semplificata in xml.

976. È possibile Importare le Fatture Elettroniche Semplificate in xml.

975. Invio automatico della richiesta della chiave di attivazione.




28.05.2019 (v.10.0.16.0)

974. Inserita la possibilità di creare un file compresso (zip) con un determinato numero di Fatture Elettroniche e inviarlo automaticamente tramite mail al Commercialista in un'unica operazione.

973. Inserita l'opzione per inviare più fatture con un'unica PEC. Il programma crea e consente di inviare tramite PEC al SdI un archivio compresso (zip) con le Fatture Elettroniche selezionate.

972. Nei dati e nelle colonne aggiuntive dei documenti è possibile utilizzare i campi variabili [Data Oggi], [Num Doc], ecc.

971. Nell'anteprima di stampa della Fattura Elettronica è possibile passare attraverso un tasto dal formato Ministeriale al formato Tabellare e viceversa.




04.05.2019 (v.10.0.15.0)

970. È stata ridisegnata la finestra con i filtri per il riepilogo dei documenti e sono stati inseriti alcuni nuovi filtri (st / pdf / mail / pec).

969. È stato inserito un tasto nella finestra con i dati della Fattura Elettronica dove è possibile far creare il pdf del documento e inserirlo in modo automatico come allegato quando si crea il file xml.

968. È possibile visualizzare e/o esportare gli allegati presenti nelle Fatture Elettroniche in XML.

967. Nella finestra dettaglio della fattura è stata inserita l'opzione per la cancellazione dei soli dati relativi alla Fattura Elettronica.

966. Inserita l'opzione per creare direttamente il file xml di uno o più documenti in successione (da numero a numero).

965. In Utilità / Parametri / Configura è possibile configurare i parametri relativi alle mail e alla rifatturazione Filconad.

964. È possibile bloccare i filtri presenti nella finestra Riepilogo documenti in modo da ritrovarli al successivo riepilogo.

963. È possibile decidere attraverso un parametro a quale delle due analisi dare priorità nelle diverse finestre (analisi sui Movimenti Quantità Attuale o analisi sulla Prima Nota Magazzino). (MAP)

962. Si può scegliere attraverso dei parametri in quale fase effettuare la contabilizzazione del documento emesso: Stampa, creazione PDF, invio per mail, invio per PEC.

961. Quando si richiama una tabella associata ad un campo è possibile decidere se aggiungere al valore del campo il dato scelto in tabella oppure sostituirlo.

960. Inserito un apposito tasto di stampa del riepilogo con le provvigioni relative agli agenti.

959. Inserito un parametro per l'applicazione automatica del Bollo Virtuale sulle FE (es bollo di 2 euro se l'importo supera i 77.47 Euro). Se attivato, quando l'importo della Fattura Elettronica supera un determinato valore allora viene applicata l'imposta di bollo; viceversa se l'importo è inferiore non viene applicata.

958. Nel riepilogo documenti sono state create due colonne a se per le informazioni relative alle Fasi di lavorazione e se si tratta di una fattura elettronica (xml).

957. È possibile importare gli sconti nell'importazione del dettaglio dei documenti.

956. Quando si salva un documento è possibile decidere attraverso un parametro se eliminare le righe con: 1-con Codice e Quantità = 0; 2-senza Codice e Quantità = 0; 3-vuote (senza Codice e Descrizione).

955. Nel riepilogo dei documenti è stata inserita la possibilità, premendo il tasto destro del mouse, di cancellare (dopo una richiesta di conferma) il relativo documento.

954. Nella descrizione dell'articolo e nella tabella delle descrizioni è possibile utilizzare le chiavi previste nei dati aggiuntivi della testata documento (es. [Partita IVA], [Data Oggi], ecc.). Quando verrà selezionato un articolo o una descrizione il programma provvede a decodificare tali chiavi.

953. È possibile bloccare la larghezza delle colonne nel selezionamento dei documenti da trasferire.

952. Nella finestra con i filtri del riepilogo documenti è possibile incrementare (o decrementare) di un giorno, di un mese o di un anno l'intervallo di selezione dei documenti.

951. Nell'anagrafica clienti / fornitore è possibile aggiungere il campo "Fatturato Ultimo Anno" che viene aggiornato automaticamente ogni volta che si modifica un e/c.

950. Nel modello di stampa dei documenti è possibile far stampare l'importo dello sconto aggiuntivo e il totale sconto al netto dello sconto aggiuntivo.




02.04.2019 (v.10.0.14.0)

949. Dal sito del Sistema di Interscambio è possibile esportare le tabelle csv con tutte le informazioni relative alle fatture emesse e/o ricevute.
Nel programma è stato sviluppato un modulo per l'importazione di queste informazioni in modo da ottenere un riepilogo, con i dati del SdI, che facilita il controllo sia delle fatture inviate e consegnate che delle fatture ricevute.

948. Il programma può controllare periodicamente se sono stati rilasciati aggiornamenti del programma.

947. Nella finestra dell'invio mail è possibile utilizzare una Tabella delle Descrizioni il cui valore può essere richiamato e inserito nel testo della mail.

946. Dalla Causale del documento elettronico è possobile richiamare, attraverso una tabella, i Dati Aggiuntivi della testata del documento.




21.03.2019 (v.10.0.13.0)

945. Inserita una opzione, nel dettaglio documento di acquisto, per controllare se il costo di acquisto di un articolo è aumentato, rispetto all'ultimo acquisto, oltre un determinato valore percentuale.

944. Inserito un parametro che consente di sdoppiare le righe dettaglio, con descrizione lunga, durante l'importazione delle fatture elettroniche.

943. Per i clienti esteri viene controllato se il CAP è di 5 caratteri numerici, altrimenti, essendo un dato obbligatorio, sulle FE viene riportato il valore 00000.

942. Nel riepilogo è possibile evidenziare tramite un parametro sia le fatture non incassate, sia le fatture non inviate tramite PEC.

941. Creata una nuova scheda, nel riepilogo dei documenti, per il calcolo delle provvigioni Agenti.

940. Inseriti una serie di parametri che consentono l'attivazione/disattivazione di alcuni controlli quando si genera il file in XML.




11.03.2019 (v.10.0.12.0)

939. È possibile ottenere un'anteprima della FE nel formato xml direttamente dal riepilogo dei documenti.

938. Nella stampa dei documenti è possibile far raggruppare gli articoli uguali per ridurre il numero di pagine da stampare.

937. Quando si importa un documento di acquisto, sarà possibile associare ogni articolo non riconosciuto, al corrispondente articolo contenuto nell'archivio Articoli, attraverso un'apposita funzione. Questa funzione, riporta in modo automatico, in uno dei campi "Codice Art. Fornitore" dell'anagrafica, anche il codice articolo presente nel documento importato.

936. È possibile gestire un archivio personalizzato con le destinazioni merci che potrà essere richiamato, in modo automatico, dalla finestra della testata del documento.

935. Inserita una colonna, nel riepilogo dei documenti, con il Totale Merce (al netto delle spese e sconti aggiuntivi) utile per il calcolo della provvigione Agente.

934. Inserito un parametro che permette di riportare, in modo automatico, la destinazione merce della testata del documento,sulla prima riga della Causale del documento elettronico.

933. Nella finestra del riepilogo sarà possibile ricercare un singolo cliente per codice interno; questa forma di ricerca risulta utile per identificare i documenti del cliente qualora sia stata variata la denominazione.

932. Nel caso di più bollettari sarà possibile bloccare la finestra della modifica dei parametri dei documenti per poter effettuare le modifiche.

931. Nel dettaglio del documento, sono state evidenziate le righe con i riferimenti ai DdT.

930. Inserito un parametro che consente di indicare nella FE il peso di ogni singola tipologia di materiale a cui viene applicato il contributo CONAI.



25.02.2019 (v.10.0.11.0)

929. È possibile suddividere l'Archivio Storico (dove vengono archiviati i documenti) in Archivio Vendite e Archivi Acquisti; oppure in base alla tipologia dei documenti (Preventivi, Ordini Clienti, ...).

928. Quando si invia un documento tramite email è possibile spostare in modo automatico l'allegato nell'Archivio Storico.

927. È stato inserito un parametro che consente di riportare, automaticamente, le righe della tabella dei Pagamenti della FE nei Dati Aggiuntivi della testata del documento. Utile per l'utilizzo di modelli di stampa dei documenti che contengono i Dati Aggiuntivi.

926. È possibile definire, attraverso dei parametri, quali dati riportare dalla tabella dei Pagamenti delle FE, sia nella stampa, sia nei Dati Aggiuntivi.

925. È possibile aggiungere un prefisso ai nomi dei file xml delle FE che verranno inviati al Commercialista. Il prefisso riporta: Anno, Bollettario e Numero documento es. 2019-A-00041-IT02407580782_OVMQ7.xml

924. Inserito parametro che permette di eliminare dalla Fattura Elettronica la riga dettaglio con i riferimenti ai DdT.

923. È possibile visualizzare l'anteprima della Fattura Elettronica sia in forma Tabellare (foglio di stile AssoSoftware), sia in forma Ministeriale (foglio di stile SdI).


Tabellare

Ministeriale





17.02.2019 (v.10.0.10.0)

922. È possibile introdurre un prefisso nell'anagrafica del fornitore per distinguere i Codici Articolo Fornitore uguali fra più Fornitori. Durante l'importazione tale codice viene gestito automaticamente.

921. Nella sostituzione di un articolo nel dettaglio del documento, i campi Quantità, Sconto, IVA e Prezzo del precedente articolo, possono rimanere invariati. Questo è utile nell'importazione dei documenti per identificare gli articoli importati.

920. È stato inserito un tasto che consente di riportare, sulla prima riga della tabella Causale del documento, i dati relativi alla Destinazione Merce presenti nella testata del documento.

919. È stato inserito un campo, nella testata del documento, che permette di gestire la percentuale dell'imponibile su cui calcolare la ritenuta d'acconto

918. È stato inserito un controllo che consente di verificare se una fattura elettronica è stata inviata tramite PEC.

917. Nel riepilogo dei documenti è possibile accedere direttamente con il doppio clic sulla riga ad uno dei seguenti comandi: visualizza, stampa, invio mail, invio pec, contabilizza.

916. È possibile inviare più PEC in successione (da numero doc. a numero doc.).

915. È possibile creare in modo automatico una cartella da inviare al commercialista con tutti i file relativi alle fatture elettroniche emesse o ricevute di un determinato periodo. Dal menu Vendite (o Acquisti) / Fatture / xml / Invia Fatture al Commercialista, fissare un determinato intervallo e dalla finestra del riepilogo fare clic sul tasto "Crea x Comm.".




03.02.2019 (v.10.0.9.0)

914. È stato inserito un tasto, nella parametrizzazione del modello di stampa, che agevola la scritta “Copia di cortesia”.

913. È stata inserita una opzione, nel dettaglio documento, che permette di convertire lo sconto in prezzo scontato (cancella sia lo sconto che il prezzo di listino e inserisce il prezzo scontato senza variare il totale).

912. Nella visualizzazione di una tabella sarà possibile importare la tabella di default.

911. È stata inserita la gestione degli sconti multipli sulla Fattura Elettronica (sconti in testata, sconto aggiuntivo e sconti del dettaglio).




20.01.2019 (v.10.0.8.0)

910. È possibile far riportare le righe descrittive con quantità > 0 e senza IVA negli Altri Dati del dettaglio delle Fatture Elettroniche.

909. In Archiviazione Fatture Elettroniche è possibile controllare l'esistenza e l'unicità dei file xml.




06.01.2019 (v.10.0.7.0)

908. Durante l'importazione delle fatture di acquisto sarà possibile controllare se duplicata; cioè se la fattura è già stata importata.

907. Inserita una opzione che richiama il programma Visualizza Fatture Elettroniche per la visualizzazione delle fatture elettroniche.

906. Inserito il tasto Default nella scheda Dati della finestra relativa al comando Scarica Merce. (MAP)




30.12.2018 (v.10.0.6.0)

905. È possibile spostare automaticamente i documenti importati nell'Archivio Storico per evitare una doppia importazione.

904. Inserita la possibilità di importare più fatture di acquisto contemporaneamente con il drag e drop o con la multiselezione manuale.




22.12.2018 (v.10.0.5.0)

903. Inseriti dei parametri per poter gestire delle informazioni aggiuntive nel dettaglio della Fattura Elettronica (Es. lotto di produzione, data di scadenza dell'articolo, ecc).

902. Sono state introdotte le seguenti regole per poter ricavare dai campi dell'anagrafica "Ragione Sociale" e "Continuazione Rag. Soc." i corrispondenti campi "Cognome" e "Nome" da utilizzare nella Fattura Elettronica nel caso di "Persona Fisica": 1) se sono inizializzate entrambe i campi allora il "Cognome" e "Nome" devono essere riportati su "Continuazione Rag. Soc." 2) se risulta inizializzata solo il campo "Ragione Sociale" questo deve contenere solo "Cognome" e "Nome" 3) va sempre prima il "Cognome" e poi il "Nome" 4) "Cognome" e "Nome" devono essere separati da un trattino nel caso di più di un cognome formato da più parole (es. De Filippo - Marco) 5) se si vuole inserire entrambi sulla stessa riga bisogna separare la "Denominazione/Titolo" dal "Cognome" e "Nome" con due punti (es Tender di: Rossi Gino) oppure con un puntino (es Geom. Verdi Gianni).




16.12.2018 (v.10.0.4.0)

901. Inserito il drag and drop per importare le fatture di acquisto in xml nel programma.

900. Sono state inserite due opzioni per incollare da appunti direttamente in alcuni dei fogli elettronici del programma (Produzione, Dettaglio documenti, ecc.). Queste opzioni risultano utili per copiare i dati di tabelle excel nel programma.

899. È possibile personalizzare per ogni tipologia di documento e per ogni bollettario la larghezza e la disposizione delle colonne del dettaglio.

898. Inserito un tasto nella testata documento che consente di ricercare i Clienti e riportare il risultato della ricerca nei campi della Destinazione Merce.

897. È possibile far calcolare l'importo dei bolli in base al numero di Ricevute Bancarie.

896. Inserito un parametro che consente di controllare in modo automatico se il documento che si sta inserendo è già stato inserito oppure se ne esiste uno simile. Tramite questo parametro è anche possibile indicare come deve essere effettuata la ricerca del duplicato del documento.

895. Nel riepilogo è possibile far visualizzare per ogni documento il totale numero di colli in una determinata colonna.

894. Inserito un parametro per eliminare gli spazi dal nome del file del documento in PDF. Gli spazi vengono sostituiti da "_".

893. È stato inserito un parametro per gestire la ricerca quando si hanno articoli diversi con lo stesso codice fornitore; è possibile allora indicare al programma se deve continuare la ricerca oltre il primo facendo precedere il codice dal carattere + tante volte quante sono le volte che deve proseguire la ricerca.




29.11.2018 (v.10.0.3.0)

892. Dal riepilogo dei documenti è possibile trasferire o duplicare il singolo documento facendo clic con il tasto destro del mouse sul documento.

891. Inserito un tasto nella finestra della testata dei documenti per ricercare un cliente e riportare i suoi dati, in modo automatico, nei campi della Destinazione Merce del documento.





13.11.2018 (v.10.0.2.0)

890. Vengono gestite le spese CONAI, il trasporto e i Bolli nella fattura elettronica.



29.10.2018 (v.10.0.1.0)

889. È possibile far visualizzare in campo Info dell'anagrafica dei clienti o dei fornitori nella finestra di dettaglio dei documenti.

888. Nelle colonne aggiuntive del dettaglio è possibile inserire campi della Fattura Elettronica (Es. Rif. Amministrazione, Altri Dati Gestionali, ecc.).

887. Nell'analisi dei documenti è possibile analizzare, oltre l'importo e la quantità, anche il margine lordo. (AP)

886. Nella richiesta esplicita del lotto di produzione durante la digitazione del dettaglio dei documenti è possibile far inserire il numero del lotto anche nel Codice Articolo oltre che nella Descrizione. Questo consente di agganciare gli articoli di una postazione mobile a quelli creati nella postazione fissa. (P)





22.10.2018 (v.10.0.0.0)

> > > > > > > > > > > > > Uscita della versione 10.0 < < < < < < < < < < < < <



NOVITA’ di GIM 10


Le novità sostanziali di questa versione, oltre a inserire i suggerimenti dei clienti rivolti a migliorare o aggiungere nuove funzionalità al programma GIM 9, riguardano il ciclo della Fatturazione Elettronica attiva e passiva sia verso la Pubblica Amministrazione sia verso i Privati (B2B, B2C).

In particolare:

885. Per le fatture attive (che l’utente emette), il programma, attraverso un’interfaccia semplice, guida l’utente nella creazione del file XML della fattura elettronica e nell’invio dello stesso allo SDI tramite PEC

884. Per le fatture passive (che l’utente riceve dai propri fornitori), il programma consente di caricare in automatico le fatture scaricate dallo SDI o ricevute tramite PEC e di contabilizzarle

883. Il programma consente infine di conservare a norma sia le fatture elettroniche attive (emesse) sia quelle passive (ricevute).

882. Un’altra grande novità è la funzione "Cerca" nelle finestre di personalizzazione del programma che aiuta l’utente nella ricerca di un qualsiasi parametro gestito dal programma.



Sono stati inseriti:

881. Un tasto per inviare direttamente la Fattura Elettronica in XML, appena creata, tramite PEC al Sistema di Interscambio.

880. Un parametro per la richiesta della duplicazione automatica dell'ultimo documento ogni volta che se ne inserisce uno nuovo.

879. Un tasto nella finestra “Merce da Ordinare” per richiamare l'anagrafica dell'articolo contenuto nella riga attiva.

878. Un parametro per decidere, quando si inserisce un documento, se visualizzare prima la Testata e poi il Dettaglio o viceversa.

877. Un tasto per contabilizzare il documento di vendita direttamente dal riepilogo dei documenti.

876. I parametri per attivare o disattivare i comandi relativi: alla firma digitale, all'invio tramite PEC e alla conservazione delle Fatture Elettroniche.

875. Un tasto nella funzione "Descrizione Lunga" del dettaglio documento per accorpare le descrizioni eliminando il ritorno d'accapo e i doppi spazi.

874. Il tasto incolla nell'opzione Crea Archivio.

873. Una scheda nel dettaglio nei documenti che riporta tutti i totali.

872. La tastiera utile negli schermi Touch-screen.

871. Un tasto per stampare su carta o in PDF direttamente dalla finestra della fatturazione elettronica



È possibile:

870. Gestire lo storico con l'invio delle PEC e delle mail non certificate.

869. Eseguire, ad ogni inserimento, la ricerca dei clienti destinatari dei documenti attraverso il solo campo codice numerico dell'Anagrafica.

868. Modificare i Codici di Avviamento Postale variando quelli presenti nel programma e/o inserendone dei nuovi.Importare l'intero dettaglio dal precedente documento emesso allo stesso Cliente.

867. Stampare i dati della Fattura Elettronica in un qualsiasi modello di stampa.

866. Definire i conti di Prima Nota relativi ai documenti emessi direttamente nei “Parametri di Sistema”. (AP)

865. Legare la terza categoria cliente al numero utente, oltre che nei documenti, anche nella vendita al dettaglio e nel carico prodotti.

864. Segnare sulla testata di un documento che non deve essere trasferito.

863. Inserire nell'indirizzo della destinazione merce del documento l'indirizzo mail del destinatario dello stesso da utilizzare se il relativo campo non è definito. Utile quando si vogliono fare dei preventivi a clienti non presenti in anagrafica.

862. Selezionare se nel trasferimento dei documenti dalla tipologia 1 alla tipologia 2 si devono utilizzare i parametri del documento di destinazione (tipologia 2) oppure i parametri del documento origine (tipologia 1).

861. Quando si passa da un preventivo/ordine cliente alla vendita al dettaglio e da qui vengono scaricati gli articoli, segnare sul documento di partenza il trasferimento alla vendita al dettaglio.

860. Segnare negli ordini al posto del N. colli il consegnato quando l'ordine viene evaso parzialmente.

859. L'invio automatico della Fattura Elettronica in cc anche al cliente e/o al commercialista oltre che al Sistema di Interscambio.



> > > > > > > > > > > > > Aggiornamenti della versione 9.0 < < < < < < < < < < < < <



04.10.2018 (v.9.1.13.0)

858. È possibile effettuare il ricalcolo delle quantità impegnate e in arrivo contemporaneamente su diversi bollettari.



01.08.2018 (v.9.1.12.0)

857. Nella stampa dei documenti sul cui modello esiste la scritta "I dati personali relativi al Cliente saranno trattati in base al D.Lgs. 196/2003 esclusivamente per gli adempimenti amministrativi e fiscali" questa viene sostituita automaticamente dal programma con la scritta"-I dati personali relativi al Cliente saranno trattati in base alle norme vigenti esclusivamente per gli adempimenti amministrativi e fiscali" in quanto è cambiata la normativa sulla privacy (GDPR).



13.06.2018 (v.9.1.11.0)

856. Migliorato l'utilizzo del programma sul doppio schermo attraverso un opportuno parametro.

855. Sono stati aggiunti dei campi del dettaglio documenti nell'opzione "Merce da Ordinare".



19.04.2018 (v.9.1.10.0)

854. Nel riepilogo documenti con la visualizzazione del dettaglio è possibile far raggruppare gli articoli in base alla parte iniziale del codice articolo. Utile nel caso di articoli che contengono nel codice il lotto di produzione o la taglia oppure con una determinata codifica del codice articolo.

853. Nella finestra di stampa tabellare è possibile specificare le colonne su cui si vuole calcolare e visualizzare il totale della colonna.



12.04.2018 (v.9.1.9.0)

852. Quando si importa il file dal dettaglio documento è stato inserito un parametro che consente di cancellare il file dopo l'importazione per evitare di importarlo più volte.

851. È possibile far aggiornare automaticamente il lotto di produzione quando è legato alla data di produzione nel momento in cui viene richiamato l'articolo nel documento. Basta inserire la chiave (es. [Data Oggi], [Lotto], ecc.) nella descrizione dell'articolo in cui si vuole questo automatismo. (P)

850. Inserita un'interfaccia utile per i monitor Touch screen nella finestra di inserimento/modifica dei documenti.

849. Nel riepilogo dei documenti con la visualizzazione del dettaglio sono state inserire delle colonne aggiuntive con gli altri dati degli articoli (Colli,Colonne Aggiuntive, ecc.).

848. Nel riepilogo documenti per categorie di analisi è possibile far calcolare anche il Numero di Colli e il Peso degli articoli.

847. È possibile visualizzare o nascondere i menu a tendina e quelli orizzontali per i vari moduli (Anagrafica, Vendite, ecc.).

846. Nella finestra di apertura dei file è possibile cancellare tutti gli elementi precedenti a quello selezionato.

845. Visto i nuovi metodi per bloccare il trasferimento di una riga del dettaglio documento e per poter gestire meglio il reso merce nel documento (n.colli in negativo) è stata annullata la seguente modifica: "Possibilità di definire quali righe del preventivo o dell'ordine trasferire. Per ottenere il trasferimento parziale di un qualsiasi documento basta inserire, in questo documento, dei valori negativi (es -1) nella colonna "N. Colli" delle righe dettaglio che non si vogliono trasferire".

844. È possibile caricare in modo automatico una foto da associare all'articolo che si sta modificando. Il nome completo di percorso del file contenente la foto deve essere contenuto nel campo "Percorso Cartella" dell'articolo. Questo comando è utile nella fase iniziale quando si vogliono importare degli articoli con relative foto.



19.02.2018 (v.9.1.8.0)

843. Nel documento è possibile contrassegnare le righe del dettaglio che NON si vogliono far stampare e/o trasferire. Il contrassegno può essere attivato anche solo per determinati documenti (Preventivi, Ordini, DdT e Fatture). Il tutto viene gestito sulla sesta riga aggiuntiva del dettaglio quindi il Flag può essere impostato anche nell'anagrafica dell'articolo e riportato automaticamente nel dettaglio (es. //D=riga da non stampare nei DdT, "--" riga da non trasferire, "//" riga da non stampare; "/-" riga da non trasferire e stampare).

842. Se si carica una fattura di acquisto e si apre la finestra dell'anagrafica perché si sta caricando un nuovo articolo, il codice digitato può essere riportato nella finestra d'inserimento automaticamente sul campo codice articolo e/o sul campo codice a barre.

841. È possibile indicare, in uno dei dati aggiuntivi della testata del documento, il valore della percentuale di provvigione riservata all'Agente per quel documento.

840. Aggiunta di una colonna nel riepilogo dei documenti con la percentuale di provvigione riservata all'Agente.

839. È stato introdotto un controllo sulla presenza dei dati relativi ai pagamenti nella Fattura Elettronica.

838. Nella finestra di invio Mail è stato inserito un tasto che consente di aggiungere il nome dell'allegato nell'oggetto della mail.

837.